Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Coppola: "Squalifica di Lavezzi assurda"


Coppola: 'Squalifica di Lavezzi assurda'
16/02/2011, 14:02

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianfranco Coppola, giornalista Rai:
 

“Quella accaduta è una vicenda di mala giustizia. Prima di tutto si da’ per certo quello che si presume, inoltre sono state valutate nello stesso l’azione e la reazione. Il giudice sportivo ha chiesto un supplemento all’arbitro che ha parlato di spinte. Adesso converrebbe più pensare alla sfida contro Villareal ma il caso Lavezzi è ovviamente al centro dei discorsi. Il Napoli deve fare della fame e della tensione agonistica il suo principale valore. Il Villareal nei singoli ha un punto di favore e nel complesso è una forza. Oggi però il Napoli è una squadra di altissimo livello e se la può giocare alla pari anche contro il Villareal. È un confronto aperto a qualsiasi soluzione. Maggio e Dossena sono due esterni a livello nazionale. Il trio difensivo composto da Campagnaro Cribari e Aronica mi convince abbastanza, ma nella pericolosità di essere puntato palla a terra dall’avversario, è necessario che Campagnaro vada a dare una mano a Cribari. Io avrei schierato però una difesa composta da Santacroce, Cribari e Campagnaro. Ruiz non è un acquisto sbagliato, è uno di quelli in prospettiva. Impiegarlo subito significherebbe esporlo a qualche brutta figura. Mascara ha l’occasione per diventare un beniamino azzurro in un motivo di emergenza. Il carattere è una forza del Napoli e quello che sembrava essere un handicap e cioè giocare in maniera continua, ogni tre giorni, si è mostrato invece una forza in più”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©