Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Corbo: "Gargano deve fare cose semplici"


Corbo: 'Gargano deve fare cose semplici'
04/11/2010, 13:11

Antonio Corbo per il Mattino: “La partita sarà diversa, al San Paolo il Napoli lento e impacciato si fermò dinanzi ad una barriera: dieci del Liverpool dietro la linea della palla, maglie strette, passaggi orizzontali per abbassare il ritmo. Fu impenetrabile. Con 5 punti, due più del Napoli, può difendere il primo posto con un pareggio. Non lo cercherà. Nei suoi stadi, la scuola inglese non tollera inerzie. Il Liverpool modificherà il suo 4-4-2 allargando gli esterni. Lascerà quindi spazi centrali. Mai come stasera la difesa a 3 è interessante, perché può chiudersi meglio e ribattere con i suoi esterni sulle corsie laterali. I varchi al centro saranno intanto utili per ripartenze elastiche. Quindi: concentrazione, rapidità ed un Gargano essenziale, ricondotto al suo ruolo di operoso gregario. Contrasti puntuali, passaggi corti per evitare i soliti errori, niente giocate né scene da leader, non può esserlo. C’è già Lavezzi, che trascina con la sua devastante frenesia gli assalti e la squadra con il suo esempio di campione ormai maturo”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©