Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cori razzisti a Balotelli, Uefa apre inchiesta


Cori razzisti a Balotelli, Uefa apre inchiesta
12/06/2012, 16:06

L'Uefa ha annunciato di aver aperto un'inchiesta sui presunti ululati scimmieschi indirizzati dai tifosi spagnoli a Mario Balotelli, nel corso del match tra Spagna e Italia di domenica scorsa. I 'buu' razzisti, non sentiti dall'attaccante azzurro, sarebbero stati avvertiti da alcuni giornalisti inglesi presenti a bordocampo e riportati sui media d'oltremanica. "A seguito di nuove informazioni indipendenti, l'Uefa sta svolgendo maggiori approfondimenti - ha affermato in un comunicato stampa il massimo organismo calcistico europeo -. Non ci sono, comunque, procedimenti disciplinari aperti in questo momento". Super Mario, alla vigilia della rassegna continentale, aveva minacciato di abbandonare il campo qualora avesse sentito cori razzisti provenire dalle tribune. Una presa di posizione che aveva fatto storcere il naso a Michel Platini, presidente dell'Uefa: "Spetterà all'arbitro interrompere la partita, se il giocatore lascerà il campo senza il consenso del direttore di gara verrà sanzionato come da regolamento". La risposta del francese non è piaciuta a Mino Raiola, procuratore di Balotelli: "Mi sarei aspettato una reazione differente dell'Uefa dopo le parole di Mario riguardo ai comportamenti razzisti - si legge sulle pagine del Daily Mail -. Non credo che fino a questo momento Platini abbia fatto qualcosa per migliorare la situazione dei giocatori oggetto di razzismo".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©