Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Cosmi: "Col Napoli sarà durissima"


Cosmi: 'Col Napoli sarà durissima'
14/04/2012, 15:04

Proseguire lo sprint salvezza, per chiudere al meglio una settimana di gloria per i colori giallorossi. Le vittorie su Roma e Catania hanno ridato fiato e speranze al Lecce di Serse Cosmi, impegnato in una rincorsa che sino a qualche settimana addietro pareva una chimera. La sfida di domani contro il Napoli diviene un sorta di 'esame di laurea' per gli uomini del tecnico umbro, contro un avversario che arriva al 'Via del Mare' in situazione di piena crisi (tre sconfitte consecutive). Ma Cosmi non si fida assolutamente del loro stato di salute, e in sostanza chiede l'aiuto del tifo leccese. ''La forza del Napoli e' conosciuta e riconosciuta'', dice il tecnico. ''Non si puo' certamente discutere il valore della squadra campana, perche' dei momenti difficili ci possono essere, per qualsiasi compagine. Mi aspetto di trovare - aggiunge - un avversario che vorra' reagire agli ultimi risultati e se il problema e' lasciar fuori o far giocare Cavani, questo la dice lunga sul loro valore''. La terza gara in una settimana, con sei partite da disputare in un finale abbastanza compresso, ma per Cosmi non sembra essere un problema. ''Non sono preoccupato per questo rush finale dall'aspetto fisico della mia squadra, le difficolta' - afferma - potranno essere di natura tecnica e psicologica. Chi ha giocato meno finora, potra' fare la differenza da qui alla fine''. Un solo dubbio di formazione, vista la squalifica del centrocampista Blasi: ''E' tra Bertolacci e Obodo - dice - anche se sono due giocatori con caratteristiche diverse. La mia idea da qui alla fine del campionato e' convincere Obodo ad interpretare il ruolo di interno, che secondo me puo' tranquillamente fare''. Infine un messaggio: ''Non sono propenso agli appelli. Dico solo che domani ci attendera' una gara difficilissima e l'aiuto della gente potra' essere determinante''.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©