Sport / Kart

Commenta Stampa

CRG e Maxter a Suzuka si aggiudicano il Campionato Asia-Pacifico KF2


CRG e Maxter a Suzuka si aggiudicano il Campionato Asia-Pacifico KF2
25/05/2010, 20:05

Suzuka (Giappone), 23 maggio 2010. E’ il giovane giapponese Kiyoto Fujinami di CRG Japan ad essersi aggiudicato a Suzuka con pieno merito la finale del Campionato Asia-Pacifico KF2 e ad aver confermato ancora una volta le qualità vincenti del telaio CRG e la competitività del motore Maxter.
E’ stata una vittoria importante e sofferta quella del team di CRG Japan, conquistata sotto un tempo inclemente e maturata proprio nella fase finale della manifestazione dopo alcuni iniziali inconvenienti di gara che avevano relegato il loro pilota Fujinami solamente all’undicesimo posto dopo le manches eliminatorie.
Il riscatto di Fujinami è arrivato in prefinale, dove è stato capace di una rimonta irresistibile con una serie di giri velocissimi fino a conquistare la vittoria all’ultimo giro. In finale Fujinami ha poi fatto corsa a sé, rimanendo sempre in testa, anzi aumentando sensibilmente il divario sugli avversari tanto da concludere con oltre 11 secondi di vantaggio. Così il pilota giapponese è riuscito anche a annullare gli effetti di una penalizzazione di 8 secondi presi in partenza.
Sul traguardo Fujinami ha preceduto l’italiano Ignazio D’Agosto, mentre in terza posizione si è piazzata la nuova realtà del karting internazionale, la veloce danese Michelle Gatting, in forza al CRG Junior Team, che sul podio ha così completato e arricchito il successo dei colori CRG. La ragazza danese anche in questa occasione si è rivelata alquanto competitiva e sempre fra i maggiori protagonisti: quarta dopo le manches eliminatorie, quarta in prefinale e poi ottima terza in finale dopo una bella rimonta per essere “scivolata” 14.ma nelle fasi concitate della partenza.
Degli altri piloti CRG, il tailandese Kittitat Vongprai del team Global si è piazzato 11., mentre l’altro pilota di CRG Japan, Kento Fujimoto, dopo essersi portato all’inizio in quinta posizione, è stato costretto al ritiro, così come Kazumi Osada del team Team Hirano.
Nella concomitante Coppa del Mondo Super KF e KF1, la vittoria non è sfuggita all’inglese Oliver Rowland (Zanardi) del team Chiesa Corse, che ha colto il successo davanti al giapponese Shota Kiyohara (Tony Kart), mentre il compagno di squadra di Rowland, l’olandese Nyck De Vries, si è piazzato al terzo posto. Fra i maggiori protagonisti della Coppa del Mondo, in evidenza anche il giapponese Hironobu Yasuda di CRG Japan, quarto in finale dopo una spettacolare rimonta dall’ultima posizione per un ritiro patito in prefinale.

LE CLASSIFICHE DELLE FINALI DI SUZUKA (J):
CAMPIONATO ASIA-PACIFICO KF2: 1. Fujinami (J) (CRG-Maxter-B'stone) 24 giri; 2. D'Agosto (I) (Tony Kart-Vortex-Dunlop) +3.473; 3. Gatting (DK) (CRG-Maxter-Dunlop) +18.645; 4. Kanamaru (CHE) (Tony Kart-Vortex-Dunlop) +20.379; 5. Asahi (J) (Birel-TM-Dunlop) +24.446; 6. Wada (J) (Birel-Parilla-Dunlop) +29.068; 7. Homi Mehta (J) (Birel-Parilla-B'stone) +31.504; 8. Asmasoebrata (IDN) (FA Kart-Vortex-Dunlop) +32.259; 9. Kosugi (J) (Birel-Parilla-Dunlop) +32.550; 10. Olmedo (I) (Tony Kart-Vortex-Dunlop) +35.243.
COPPA DEL MONDO SUPER KF & KF1: 1. Rowland (GB) ( Zanardi-Parilla-B'stone) 24 giri; 2. Kiyohara (J) (Tony Kart- Vortex- B'stone) +14.859; 3. De Vries (NL) (Zanardi-Parilla-B'stone) +19.342; 4. Yasuda (J) (CRG-Maxter-B'stone) +20.540; 5. Kawabata (J) (Birel-Parilla-B'stone) +21.782; 6. Ishikawa (J) (Tony Kart- Vortex- B'stone) +25.097; 7. Maehara (J) (FA Kart-Vortex-B'stone) +25.964; 8. Inoue (J) (Tony Kart-Vortex-B'stone) +26.783; 9. Sato (J) (FA Kart-Vortex-B'stone) +38.505; 10. Yoshida (J) (Exprit-Maxter-B'stone) +46.243.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©