Sport / Kart

Commenta Stampa

Verstappen leader in KZ2

CRG sbanca la seconda prova di Sarno


CRG sbanca la seconda prova di Sarno
04/04/2013, 12:00

In questa seconda prova della WSK Master Series, in KZ2 la squadra ufficiale della CRG schiera l’attuale leader della serie, il giovane olandese Max Verstappen (nella foto), che in questa prima parte della stagione si è rivelato imbattibile non solo in questa categoria ma anche in KZ1 nell’Euro Series oltre alla sua gara d’apertura in KF2 nella Winter Cup. Dopo aver vinto le prime due finali della Master Series a Muro Leccese, Verstappen su CRG-Tm vanta una continuità di successi senza precedenti, con un “filotto” di vittorie anche nelle due doppie finali della KZ1 dell’Euro Series disputate ancora a Muro Leccese e ancora l’altra settimana a Zuera. A Sarno l’obiettivo dichiarato di Verstappen è guadagnare ancora punti pesanti per incrementare il suo vantaggio in classifica.

 

Insieme a Verstappen, a Sarno correrà anche il suo connazionale Jorrit Pex, su CRG-Tm del team CRG Holland, autore di belle prestazioni nelle due prove dell’Euro Series e attualmente al sesto posto nella WSK Master.

 

In gara con CRG in KZ2 sarà anche Fabian Federer, quinto in classifica con il nuovo motore Modena, oltre a Giuseppe Amodeo del team Gamoto, Kristijan Habulin del team KK1, e Sinan Van Der Raad con CRG Holland.

 

IN KF NYLAND TENTA LA SCALATA. In KF la squadra ufficiale CRG si presenta con il finlandese Niclas Nyland (nella foto), desideroso di risalire in fretta la classifica di campionato che ora lo vede all’11.mo posto, e il giapponese Fuma Horio, ambedue in gara con il motore Parilla preparato da KVS che a Zuera ha già offerto ottime prestazioni grazie alla splendida vittoria di Felice Tiene. Con il team Forza Racing su CRG-Tm saranno in gara il polacco Igor Walilko e l’irlandese Henry Odhran. Con il team LH Racing il danese Kevin Rossel.

 

In KFJ sono i team privati a rappresentare la CRG. Con Forza Racing sono in gara l’inglese Billy Monger, con DFR Devlin De Francesco, con CRG Holland il giovanissimo Stan Pex, fratello minore di Jorrit, con il team LH Racing il belga Matteo Raspatelli e Pietro Mazzola.     

Nella combattutissima 60 Mini, è lo spagnolo Eliseo Martinez su CRG/Hero-Lke del team Gamoto a presentarsi da leader di classifica. In gara con il team italiano anche il malese Muizzudin Bin Abdul Gafar e il greco “Konstantinos”. Con LH Racing scendono in pista i belgi Esteban e O Neill Muth, con KK1 il croato Max Herendic, con AB Motorsport il russo Bogdan Fetisov, quindi Francesco Tripoli.         

 

PROGRAMMA. Venerdì 5 aprile. Prove libere dalle ore 8.20; Prove ufficiali dalle ore 13.20; Superpole KFJ e KF ore 15.00; Manches dalle ore 16.20. Sabato 6 aprile. Warm-up dalle ore 8.30; Manches dalle ore 10.30; Finale-1 KZ2 ore 17.50. Domenica 7 aprile. Warm-up dalle ore 8.30; Prefinali dalle ore 11.00; Finali: Mini ore 14.30; KFJ ore 15.00; KZ2 ore 15.30; KF ore 16.00.    

 

LE CLASSIFICHE DELLA WSK MASTER SERIES.

KZ2: 1. Verstappen punti 85; 2. De Conto 35; 3. Hanley 30; 4. Hajek 28; 5. Federer 16; 6. Pex 15; 7. Negro e Dalè 13; 9. Iglesias 12; 10. Lammers 9.

KF: 1. Boccolacci punti 72; 2. Convers 39; 3. Basz 35; 4. Stroll 29; 5. Barnicoat 23; 6. Snell 20; 7. Rossel 12; 8. Sargeant, Joyner e Russell 9; 11. Nylund 7.

KFJ: 1. Lorandi punti 88; 2. Norris 65; 3. Thompson 40; 4. Betsh 25; 5. Sitnikov 22; 6. Pulcini 19; 7. Defourny 17; 8. Chaimongkol 15; 9. Fewtrell 13; 10. Bale 12.

60 MINI: 1. Martinez punti 65; 2. Maini 60; 3. Chinelli 24; 4. Pagano e Negro 20; 6. Vidales 17; 7. Fusco 12; 8. Bin Abdul Gafar 11; 9. Skeed e Muth Esteban 10.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©