Sport / Motorsport

Commenta Stampa

CRG SPA - Good job, Max! E' arrivata la tripletta dell¹anno per CRG e Max Verstappen


CRG SPA - Good job, Max! E' arrivata la tripletta dell¹anno per CRG e Max Verstappen
15/07/2013, 12:15

“Good job, Max” è proprio l’espressione più significativa per sottolineare l’ottimo lavoro svolto da Max Verstappen, da tutta la squadra ufficiale CRG e dal padre del 15.enne pilota olandese, l’ex F1 Jos Verstappen che cura la preparazione sportiva del figlio e l’assistenza tecnica dei motori TM, per aver portato a casa quest’anno anche il terzo titolo in tre campionati già conclusi.TERZO SUGGELLO PER CRG E VERSTAPPEN. Il terzo suggello dell’anno di CRG e Max Verstappen è arrivato nell’assolato sabato 13 luglio in quel di Castelletto di Branduzzo (Pavia, Italia) nella quarta e ultima prova della WSK Master Series, in KZ2, dove il giovane talento olandese ha badato a non strafare nella prima finale del weekend e a conquistare il titolo della serie con un terzo posto che gli ha voluto dire la vittoria in campionato prima dell’ultima finale di domenica pomeriggio.Già in Belgio aGenk a inizio giugno Max Verstappen chiuse ogni discorso sul titolo nella prima finale di sabato della KZ1 per la WSK Euro Series, segno di una superiorità evidente, rimarcata poi sempre a Genk a fine mese di giugno nella seconda prova del Campionato Europeo KZ con la vittoria dell’alloro continentale CIK-FIA.Tutto perfetto quindi, anche se niente è scontato, specialmente nel karting, ma i risultati parlano chiaro. Il weekend di Castelletto Max Verstappen l’aveva iniziato bene con il secondo tempo nelle prove ufficiali ad appena 127 millesimi di secondo dal poleman, quindi ha proseguito il suocammino con le due manches di qualificazione concludendole con un  secondo e un quarto posto. In Finale è resto freddo e determinato fino al traguardo, dove dopo 16 giri e 12 minuti di gara ha terminato al terzo posto lasciando a Hanley e a Leclerc le prime due posizioni della gara.In campionato Max Verstappen ha raggiunto quota 181 punti, inavvicinabile per tutti i suoi avversari, il primo dei quali è ancora Negro (quinto sul traguardo) staccato di 69 punti. Troppi, quando in palio ne rimangono solamente 50 per l’ultima finale di domenica.Questo il commento di Max Verstappen: “Naturalmente sono felice per titolo, ma oggi abbiamo avuto un po’ di difficoltà nel trovare il setup giusto. Abbiamo fatto varie prove e tentativi, ma semplicemente non eravamo abbastanza veloci per vincere. Ci riproveremo domani, nella seconda finale.L'importante comunque era vincere il campionato e ce l'abbiamo fatta! La prossima settimana avremo un altro importante appuntamento a Ortona, per laseconda prova del Campionato Europeo KF, sarà un’altra opportunità per vincere, vedremo...”Per i colori CRG, a Castelletto in KF è in gara anche il giapponese Fuma Horio su CRG-Bmb, autore di un ottimo tempo in prova tanto da rientrare nella Superpole dove ha ottenuto l’11.mo tempo.Nella 60 Mini, in lotta per il titolo nella 60 Mini è il giovanissimo spagnolo Eliseo Martinez su CRG/Hero-Lke del team Gamoto Racing. Dopo il 9. tempo assoluto in prova, si è piazzato quinto dopo le manches di qualificazione con una vittoria e due terzi posti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.