Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Criscitiello: "Mazzarri ha rotto con Lucarelli"


Criscitiello: 'Mazzarri ha rotto con Lucarelli'
03/10/2011, 08:10

Nel suo editoriale per TMW, Michele Criscitiello racconta della rottura tra Walter Mazzarri e Cristiano Lucarelli: "Avevo la curiosità di vedere il Napoli dal vivo ed allora sabato sera ho preferito San Siro al salotto di casa. Senza Cavani, e dopo la Champions, mi aspettavo una prestazione opaca della squadra di Mazzarri. Per fortuna ho visto con i miei occhi il Napoli e per mia sfortuna ho visto anche Gianluca Rocchi di Firenze. Pandev era inesistente, Mascara ha dato vivacità alla manovra. Lavezzi è imprendibile ovunque lo si metta e Hamsik non può più tirare i rigori: soffre la pressione. E' un Napoli da scudetto, lo deve essere obbligatoriamente una squadra che in poche settimane rifila 3 gol al Milan ed altri 3 all'Inter. Eppure Mazzarri, senza Cavani, non ha una prima punta di ruolo, perché aveva fatto i conti con il suo fedelissimo Cristiano Lucarelli, fin quando i due non hanno litigato. In Tribuna Stampa al Meazza si chiedevano che fine avesse fatto Lucarelli, se stesse bene oppure risentisse di qualche malanno. Non si hanno più notizie ma, stando alle voci vicine allo spogliatoio del Napoli, Lucarelli avrebbe mandato a quel paese Mazzarri una volta saputo dell'esclusione dalla lista Champions. Un po' come Inzaghi ed Allegri al Milan, ma tutto moltiplicato per tre, vista la suscettibilità dei due livornesi. Morale: fino a gennaio il Napoli non avrà un attaccante, riserva di Cavani, ed alla riapertura del mercato Lucarelli abbandonerà la casa di Napoli".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©