Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Un'altra sconfitta per gli azzurri

Crisi Napoli


Crisi Napoli
09/03/2009, 12:03

Il Napoli non c’è più. Al S.Paolo contro la Lazio finisce 0-2. Dopo la preparazione anticipata un calo fisico era previsto, ma, le ultime prestazioni degli azzurri dimostrano che il Napoli ha “perso la testa”. Lo si è visto ancora una volta nel match contro la Lazio; in occasione del primo gol di Rocchi infatti, l’attaccante laziale si è trovato completamente solo in corsa verso la porta di Navarro. Cannavaro e Contini si erano appena portati in avanti per cercare di colpire di testa, ma nessuno si è preoccupato di coprirli. Una disattenzione imperdonabile anche per l’incredulo Reja «È stata un´ingenuità da dilettanti. Non si può subire una rete del genere».
A 11 giornate dalla fine il Napoli si dimostra fragile e incapace di reagire. A questa già gravissima situazione, si aggiungono i seri infortuni di Gargano e Maggio. Ormai persa l’Europa, agli azzurri non rimane che disputare il resto del campionato in maniera dignitosa, per riguadagnare il rispetto dei tifosi.

Commenta Stampa
di Igor Milanese
Riproduzione riservata ©

Correlati

10/03/2009, 10:03

Il Napoli torna a lavoro