Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Da Genova, Fassone nuovo dg del Grifone


Da Genova, Fassone nuovo dg del Grifone
26/05/2012, 12:05

Clamoroso colpo di scena in casa Genoa. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna de Il Corriere Mercantile, Pietro Lo Monaco, che sembrava ormai ad un passo, è stato stoppato dal presidente rossoblu, Enrico Preziosi, intenzionato ad andare avanti con le proprie forze.La svolta è maturata nei giorni scorsi subito dopo l’incontro tra i due avvenuto in un ristorante di Milano. A cena i due hanno affrontato ogni tema riguardante la società. Lo Monaco ha fatto capire al presidente, se ancora ve ne fosse bisogno, il suo modo di operare ma soprattutto ha chiesto carta bianca su tutto.

Ed è proprio su questo punto che ilJoker ha traballato definitivamente considerato che già da qualche tempo aveva iniziato ad avere i primi dubbi. Il primo segnale che si stava andando verso una direzione era dato dal fatto che Stefano Capozucca è sempre restato al suo posto entrando in ogni operazione di mercato. Obiettivamente sarebbe stato strano che Preziosi facesse lavorare il DS per poi metterlo da una parte dopo l’arrivo di Lo Monaco.E’ intanto di ieri la notizia che la Fiorentina ha nominato il suo nuovo direttore sportivo.

Si tratta dell’ex giallorosso Daniele Pradè che questa mattina verrà presentato ufficialmente. Per la verità, fino all’ultimo il club viola ha provato a prendere Capozucca, come confermano i continui contatti avuti anche nei giorni scorsi, ma Preziosi non ha voluto liberarsi del suo uomo di fiducia e per questo gli ha chiesto di rispettare il contratto. Così Capozucca resterà ancora al Grifone e la cosa, ovviamente, gli fa molto piacere. Consapevole di aver fallito una stagione ha già la carica per ricominciare e mettere le basi per la prossima.

Ad aiutarlo potrebbe essere Fabrizio Preziosi che andrebbe a ricoprire il ruolo di direttore generale.Ma nel nuovo organigramma rossoblù potrebbe essere inserito l’ex DG del Napoli Marco Fassone che, proprio nei giorni scorsi ha lasciato il club partenopeo dopo due anni. Vanta una lunga esperienza nella Juventus dove si è occupato soprattutto di marketing, compito che ha svolto con successo anche in Campania.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©