Sport / Calcio

Commenta Stampa

Da Palinuro al Castel di Sangro, si realizza il sogno di Francesco Ramondo


Da Palinuro al Castel di Sangro, si realizza il sogno di Francesco Ramondo
27/11/2009, 10:11


PALINURO - Da Palinuro allo stadio di Castel di Sangro. E’ il sogno realizzato da Francesco Ramondo, ventitreenne di Palinuro che da qualche settimana ha lasciato il Cilento per giocare come attaccante centrale nella squadra abruzzese che milita in Eccellenza ed attualmente è seconda in classifica.
Ramondo ha alle spalle giá numerose esperienze calcistiche: dalla Rossanese all’Ebolitana, dal Sapri al Lauria. «Fare il calciatore - racconta Ramondo - era un sogno che avevo sin da bambino. Per il momento l’obiettivo principale è vincere il campionato. Poi con un po’ di fortuna spero di disputare campionati in categorie più prestigiose».
Il vero sogno di Francesco è tornare a Palinuro da calciatore professionista: «Dedico questo mio traguardo al mio paese e soprattutto a quanti mi sono stati vicino in questi anni».

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©