Sport / Vari

Commenta Stampa

Il motociclista è caduto dopo soli 55 Km. di gara

Dakar 2012: Boero è il primo morto, alla prima tappa


Dakar 2012: Boero è il primo morto, alla prima tappa
02/01/2012, 10:01

BUENOS AIRES (ARGENTINA) - Ormai non si chiama più "Parigi-Dakar" e non tocca l'Africa, ma rimane una delle gare più pericolose mai organizzate. E la Dakar 2012 non smentisce la fama delle precedenti edizioni: nella prima tappa già c'è stato il primo morto. Si tratta di Jorge Martinez Boero, 38 anni, partecipante per la sezione motociclette. A bordo della sua Beta RR 450, dopo 55 Km. dalla partenza è caduto, sbattendo contro un tombino di ferro che sporgeva nella strada sterrata che stava seguendo. L'impatto gli ha provocato varie lesioni molto gravi ed è morto, nonostante l'intervento dei soccorsi e l'immediato trasporto in ospedale. 
Appare quasi una beffa del destino: poco prima di partire per la gara, aveva digitato su Twitter: "Auguri a tutti. Grazie per i vostri messaggi, sono pronto a dare tutto. Ciò che non uccide, ci rafforza". Purtroppo, questa volta l'incidente l'ha ucciso.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©