Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Dall’altra parte del mondo a bordo di nuova Mazda3


Dall’altra parte del mondo a bordo di nuova Mazda3
23/07/2013, 10:56

Leverkusen, 22 Luglio 2013. Mazda è sempre stata conosciuta per la qualità , la robustezza e l’affidabilità delle sue vetture, e la nuovissima Mazda3 non fa eccezione. Per avere una dimostrazione tangibile delle sue qualità, Mazda mette in strada 8 unità del suo nuovo modello per una prova di guida abbastanza non convenzionale  – 15.000km direttamente dalla fabbrica ad Hiroshima fino ad arrivare direttamente al Motor Show Internazionale dell’Automobile 2013 di Francoforte. Il percorso, denominato  “Mazda Route3 – Hiroshima to Frankfurt Challenger Tour 2013” attraversa 9 differenti fusi orari, dalla Russia, il Paese più grande del mondo, prima di procedure per la Bielorussia e la Polonia. Le vetture arriveranno a Francoforte il 7 Settembre, giusto in tempo per l’apertura delle porte del Salone di Francoforte.

Un sito dedicato al tour è disponibile a questo indirizzo:

http://www.mazda.it/mazdaroute3/

 ( il link al sito europeo è: www.mazdaroute3.eu ), e consentirà di seguire lo svolgersi del percorso attraverso un diario di viaggio corredato da immagini e video.Questa è la terza volta che i modelli Mazda prendono parte ad un test su strada che potremmo definire “estremo”. Nel 1977, dei giornalisti Tedeschi hanno guidato due predecessori di Mazda3 – Mazda 323 berlina – dal Giappone a Francoforte. La spedizione  èstata seguita da un’altra iniziativa di successo nel 1990, questa volta a bordo di 4 unità  Mazda 626 che hanno attraversato la ex Unione Sovietica. Adesso è il momento della  vettura Mazda più compatta di tutti I tempi di seguire le loro tracce.Dopo aver attraversato il Mar del Giappone in nave, i primi giorni di Agosto inizierà la parte principale via terra del Mazda Route3 endurance test drive, partendo da Vladivostok, il principale porto Russo sul Pacifico.  Con una media di circa 2.100 km al giorno, le sette tappe successive del tour richiederanno dai tre ai sei giorni ognuna per essere completate.  Inutile dire che tutto questo fornirà ampie opportunità – per chi sarà alla guida – che siano giornalisti, bloggers o semplici Mazda fans da tutte le parti del mondo – di prendere confidenza con la nuova Mazda3 in una varietà di condizioni. Lungo il percorso i partecipanti avranno anche modo di scoprire differenti culture e costumi.  Tutte le vetture coinvolte nel programma saranno dotate di motore da 120 CV SKYACTIV-G abbinato ad un cambio 6 marce manuale SKYACTIV-MT morbido e reattivo.Ma il divertimento non finirà dopo l’arrivo a Francoforte: è prevista infatti tutta una serie di attività che verranno offerte ai visitatori del Salone dell’Automobile,  tra cui ad esempio un’area espositiva esterna durante l’anteprima della nuova Mazda3.  Dall’esterno mozzafiato, “figlio” dello stile “KODO – Soul of Motion” fino alla rivoluzionaria tecnologia SKYACTIV e ad uno spazio cabina completamente ridisegnato, l’anticonformista Mazda3 è progettata e costruita per andare oltre le aspettative. Esaltando i tradizionali punti di forza della Compagnia, offre un handling senza compromessi, insieme a una estrema sicurezza e qualità costruttiva. La scelta è fra tre motori benzina SKYACTIV-G  e un diesel  SKYACTIV-D, tutti in grado di offrire una combinazione do prestazioni e risparmio di carburante che collocano la nuova Mazda3 tra le migliori proposte del segmento C in Europa.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©