Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

D'Angelo: "Difficile trovare un nuovo inno"


D'Angelo: 'Difficile trovare un nuovo inno'
10/03/2011, 14:03

A Radio Crc è intervenuto Nino D’angelo, noto cantautore napoletano:
“Da oggi il Napoli non è più solo pizza e mandolino ma è diventata pizza, mandolino e vittimismo. Credo molto in questo Napoli però dobbiamo restare con i piedi per terra, tutti, così da far lavorare anche meglio la squadra. Il Napoli è un’ottima squadra, formata da giovani, è la panchina a non essere all’altezza dei titolari. È importante adesso difendere il terzo posto con le proprie forze perché sappiamo bene che gli arbitri sbagliano sempre dalla parte opposta. Dobbiamo guardarci dietro, perché adesso il Napoli sta diventando pericoloso. ‘O surdato nnammurato è un inno mondiale, e non c’entra nulla con il gioco del calcio. Quando un inno diventa così rappresentativo, è difficile poter riproporne un altro della stessa intensità, seppure fossi io a comporre un nuovo inno, non avrà mai questo successo. ‘O surdato nnammurato è nato quando il Napoli diventò la squadra più forte d’Italia, quella da battere. Speriamo di rivivere quei ben momenti anche con il Napoli di De Laurentiis”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©