Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Davide Baldini e la sfida Mini Gp


Davide Baldini e la sfida Mini Gp
12/02/2013, 18:01

Dopo due anni di apprendistato e vittorie in sella ad una minimoto, Davide Baldini fa il salto su una Metrakit. Il baby campione napoletano, a soli dieci anni, parteciperà al Campionato Italiano Mini Gp. Una nuova avventura che sarà affrontata con lo spirito di imparare in fretta per cercare di centrare il prima possibile la vittoria: “Gli ultimi – spiega Baldini – ventiquattro mesi ho disputato le prove dei diversi campionati regionali e del campionato italiano Fmi nella categoria Sav. In ambito campano ho vinto varie gare, mentre l’esperienza nazionale mi ha fatto maturare molto. Mi sono confrontato con ragazzi che oltre ad avere tanta voglia di arrivare davanti, avevano dei manici interessanti. La Metrakit ho avuto modo di provarla a metà 2012 e subito mi è piaciuta. E’ una vera e propria moto, e le sensazioni che regala sono fantastiche. Quest’anno al via sarò un debuttante e nelle prime gare dovrò scoprire in fretta i segreti per spingersi al limite senza scivolare. Mi sento, però, fiducioso e sono convinto che da metà stagione i gradini del podio potranno essere alla mia portata. Mi piacerebbe concludere il campionato con all’attivo una vittoria”. Mancano ancora tante settimane all’inizio delle danza, ma il piccolo Davide, sotto l’assistenza del padre Stefano, già frequenta assiduamente le piste campane per presentarsi al primo appuntamento in forma: “Ho – dice Davide 64 –  la fortuna di poter contare sull’appoggio e l’esperienza di mio padre, ex pilota di velocità negli anni novanta. Così appena il tempo lo permette, ci rechiamo in pista e mi alleno con lui a guardarmi dai box. Grazie ai suoi suggerimenti non solo mi è più facile andare forte, ma è ancora più divertente la messa a punto della moto”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©