Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CONSULENTE DEL MANCIO

De Giorgis ammette: "Il City tratta Lavezzi"


De Giorgis ammette: 'Il City tratta Lavezzi'
06/07/2011, 13:07

Confermata l'esclusiva di PensieroAzzurro di qualche settimana fa. La nostra redazione aveva catturato in esclusiva un colloquio consumatosi a Milano tra Giorgio De Giorgis, consulente di mercato e amico di Roberto Mancini, e Riccardo Bigon. Questo li link della nostra notizia.
http://www.julienews.it/pensieroazzurro/notizia/esclusive/esclusiva-incontro-de-giorgisbigon-assalto-city/15560_esclusive_3.html

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giorgio De Giorgis, procuratore e amico di Roberto Mancini
“Il Manchester City tratta col Napoli per Lavezzi, ma 31milioni sono troppi”
“L’interesse del Manchester City per Lavezzi può essere una realtà, anche perché il club sta già trattando da qualche mese con la società azzurra, a prescindere dalla situazione di Tevez. Il City ha parlato col Napoli per il Pocho.
31milioni per Lavezzi però credo siano eccessivi. Trovare un giocatore pronto come il Pocho non è facile. Lavezzi per il Napoli ha un valore superiore rispetto a quello di mercato perché Ezequiel per il gruppo azzurro è necessario e funzionale al gioco di Mazzarri.
Il Manchester City potrebbe inserire nell’affare una contropartita tecnica. Anche se non so quale giocatore potesse interessare il Napoli, l’unico potrebbe essere Barry che è un nazionale inglese e ha un ingaggio non troppo elevato. Credo che la contropartita per il club azzurro sia più un costo che un affare. Certo, se Lavezzi volesse lasciare Napoli e lo facesse impuntandosi come sta facendo Tevez, nel caso in cui non ricevano molte offerte, l’argentino verrà venduto ad un prezzo più basso rispetto al suo valore. Non so se l’affare decollerà, la cosa che mi stupisce è il fatto che il Napoli stia pensando di cambiare così radicalmente la squadra nonostante debba affrontare campionato e Champions League.
Su Cavani un anno fa nessuno avrebbe espresso una previsione così importante, ma le mosse del Napoli sono state tutte azzeccate, forse solo Sosa è stato un affare sbagliato. Credo che Vucinic possa essere il calciatore ideale per il Napoli.
Mancini ha tanti difetti, ma l’educazione e il rispetto del lavoro per gli altri sono prerogative che Roberto mette al primo posto. Ci sono tante squadre che hanno soldi da spendere, ma con i giocatori che ci sono in giro non è facile investire. Quando un allenatore viene da un’altra nazionale, deve imparare a fare molte cose, e non è facile”.  

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©