Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

RASSEGNA STAMPA

De Giovanni: "Erede di Lavezzi? Spero sia Insigne"


De Giovanni: 'Erede di Lavezzi? Spero sia Insigne'
15/05/2012, 10:05

Tradimento. Ormai siamo ai paroloni, la Pochonovela si gonfia di contenuti forti, è la storia di una rottura quasi senza rimorso. Lo scrittore Maurizio De Giovanni comprende la delusione di chi ha fischiato. «Mai sentito un innamorato che nel pieno di una storia d’amore viene lasciato e parla bene di chi lo ha lasciato. Come potrebbe farlo un tifoso del Napoli che vede un pezzo del proprio cuore voltargli le spalle per andarsene con un altro?».

De Giovanni, infatti pare che in molti non abbiano perdonato Lavezzi?
«Capisco, sia chiaro, ma io non sarei stato così duro con lui: perché riconosco che Lavezzi ogni volta che ha giocato ha dato tutto per la maglia, con dedizione, passione, entusiasmo. Sacrificandosi e soffrendo come pochi altri».

Probabilmente si avvia a fare una scelta di vita e denaro, quello sì «E come possiamo dargli torto? Sa di essere quasi alla fine della sua carriera».

L’attaccamento alla maglia è un lusso sentimentale?
«In questo calcio attuale sì. Ora speriamo che il presidente prenda un degno sostituto».

E per lei chi sarebbe?
«Se dovessi scegliere con la testa direi Giovinco oppure Jovetic. Con il cuore sogno di vedere un napoletano come Insigne in campo da titolare».

FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©