Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

De Laurentiis: "A gennaio prima coscienza del nostro valore"


De Laurentiis: 'A gennaio prima coscienza del nostro valore'
02/11/2009, 15:11

NAPOLI - Aurelio De Laurentiis è soddisfatto e pronto per il futuro. Il patron azzurro è sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta esonerando Donadoni e assumendo Mazzarri come nuovo tecnico del suo Napoli.
Il numero uno dei partenopei, parla a “Radio anch’io” rubrica di approfondimento sportivo di Rai Radio 1, e racconta le emozioni del momento e sul lavoro svolto fino ad ora.
"I primi cinque anni a Napoli sono serviti ad approfondire la mia cultura calcistica. Sono molto contento di come è andata, sia sportivamente e sia imprenditorialmente. Adesso bisogna guardare avanti. Credo che il Napoli abbia una rosa ampia e ben fornita. E penso che a gennaio avremo una prima coscienza del nostro valore e di come andare a costruire al meglio il futuro".
Una battuta anche su Donadoni: “Evidentemente Donadoni aveva un carattere che mal si sposava col mio, con quello di Marino e con quello della città. Donadoni è una persona ineccepibile, ma nel calcio come nel cinema ci vogliono i risultati”.
Poi il Presidente parla della sua scelta vincente del nuovo allenatore. "Mazzarri lo cercavo da tempo. Poi finalmente la trattativa si è chiusa felicemente. E' un allenatore che ha un carattere molto vicino al mio e tecnicamente ha cercato di variare il modulo tattico, ottenendo risultati importanti".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©