Sport / Calcio

Commenta Stampa

LA PRIORITA' E' VENDERE

De Laurentiis: Cavani? Forte, ma prima le cessioni


De Laurentiis: Cavani? Forte, ma prima le cessioni
14/07/2010, 10:07

Il Napoli torna in pressing su Edison Cavani. La redazione di Mediagol ha provato ad incalzare sull’argomento il presidente del club partenopeo, Aurelio de Laurentiis. “Sabatini in passato ha anche detto che non si sarebbe stupito di questo interessamento? Io ho sempre detto fin dalla fine del campionato scorso che il Napoli deve sanare gli sbagli del passato. Noi abbiamo giocatori in esubero e non possiamo stare in ritiro con tutti questi giocatori, quindi la priorità assoluta per la nostra società è quella di piazzare altrove nel rispetto dei giocatori stessi e con la loro possibilità di crescita ulteriore, i giocatori che abbiamo - ha spiegato De Laurentiis in esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, fugando l’argomento iniziale - soltanto dopo avver sistemato tutti quanti i calciatori in esubero ci muoveremo per riempire quei tasselli con le pedine che mancano. Poi Zamparini è un amico, una persona adorabile. Quest’anno il Palermo ha fatto un bellissimo campionato concluso da quinto, ha dei grandissimi calciatori e poi il presidente è uno che ama molto questa città e che credo abbia dato molto smalto e successo a questa squadra - ha proseguito il patron degli azzurri - ha avuto il coraggio di invesstire molti soldi sui giovani e condividiamo in merito la stessa teoria. Se i giovani hanno classe ce l’hanno, non bisogna dire ‘ah, ma quello ha 19 anni...’ perché quello o ha la classe a 19 anni ed è un fenomeno o non ce l’ha e non sarà mai un talento. Quando c’è talento bisogna far fare più esperienza possibile ai giovani. L’esperienza però la si può anche insegnare, motivo per il quale è importantissimo avere un allenatore, un direttore sportivo e uno staff tecnico che stia vicino a questi campioni che sono pur sempre e rimangono dei ragazzi”.
Fonte:Mediagol.it

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©