Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

De Laurentiis chiude la serranda dei gioielli


De Laurentiis chiude la serranda dei gioielli
27/07/2011, 14:07

Il patron abbassa la serranda della Gioielleria, contento e soddisfatto: i tre pezzi pregiati della collezione restano in azzurro. Cavani, Lavezzi e Hamsik sempre insieme anche nella stagione della grande avventura in Champions. De Laurentiis ha tirato un sospiro di sollievo e con lui anche Mazzarri e il diesse Bigon, per gli scampati pericoli, quelli di dover rinunciare a qualcuno di loro.Il presidente d’altronde ha dovuto sudare le classiche sette camice, per difendere in particolare Marek Hamsik dalle tentazioni rossonere e dai tentativi sotterranei operati per strappare al Napoli lo slovacco. Dai 40 milioni di euro – un’offerta che il patron avrebbe preso in considerazione soltanto per ascoltare – ai cento milioni da lui fissati per dare l’addio al centrocampista-bomber, le ha tentate tutte ed alla fine ha avuto ragione: Hamsik adesso se lo tiene ben stretto, confortato dalle dichiarazioni dell’interessato, ora del tutto diverse a quelle di appena qualche tempo fa: "Non ho mai pensato di andare via da Napoli. Resto qui. Ho voglia di ascoltare al San Paolo la musica della Champions. Io, Cavani e Lavezzi siamo giovani e non possiamo che crescere". E oggi Marekiaro compirà 24 anni, con un giro in elicottero regalatogli da sua moglie Martina. Fonte: Leggo

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©