Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ed ora, sotto con l'Atalanta

De Laurentiis difende le scelte societarie


.

De Laurentiis difende le scelte societarie
11/04/2012, 16:04

Salvi tutti. E’ un gioco da bambini quello di Aurelio de Laurentiis in conferenza stampa. Quasi a giocare al buon vecchio “nascondino”, il presidentissimo azzurro parla ai microfoni di Radio Marte per salvare dalle critiche la sua squadra. Cavaliere prestante di due fidi scudieri: Riccardino Bigon e Walterino Mazzarri. Per loro non ci sono colpe, solo complimenti. E se la squadra ha avuto un calo, poco importa. L’importante resta la bontà del progetto. Aurelio come al solito non le manda a dre, e più che al presente adesso guarda al futuro. C’è la finale di Coppa Italia contro la Juventus, un bel piatto fatto di prestigio e soldi. Binomio che, per il presidente azzurro, si sposa sempre bene. Parla di tifoseria, Aurelio, e di quella maturità dimostrata dai supporters che fa ben sperare per il futuro. L’unico snodo resta, stranamente, proprio quel futuro a tinte azzurre. Lui lo vorrebbe fatto di giovani e di talenti da scoprire e valorizzare. Mazzarri invece pensa al salto di qualità definitivo, e a qualche elemento di esperienza.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©