Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"De Laurentiis ha fissato il prezzo di Cavani"


'De Laurentiis ha fissato il prezzo di Cavani'
03/04/2011, 09:04

Di seguito l'intervista realizzata da ilssudiario.net al conduttore di Radio Goal, Valter De Maggio

La sfida contro la Lazio segnerà anche il ritorno a Napoli di Reja, come verrà accolto?
Su questo sono sicurissimo, Edy (Reja, n.d.r.) verrà accolto con grande entusiasmo e affetto. Napoli ha sempre voluto bene al tecnico goriziano anche se qualche volta lo ha criticato per qualche scelta tecnica ma i tifosi del Napoli lo hanno sempre apprezzato come tecnico e come uomo. Appena scenderà in campo si emozionerà.

Tra Napoli e Lazio chi ha più da perdere?
Sicuramente il Napoli, contro la Lazio sarà sicuramente il match più difficile di tutto il campionato, una vittoria aprirebbe scenari importanti alla formazione di Mazzarri.

Dopo la sconfitta contro il Milan sembrava tutto finito, cosa è successo?
A Milano la squadra non ha retto la grande pressione. Non dimentichiamoci che il gruppo è molto giovane ed è stato caricato molto. Dopo quel match la squadra ha stretto un patto importante e i risultati lo testimoniano.

I maggiori meriti di questa cavalcata sono di Mazzarri?
Certamente il tecnico toscano ha grandi meriti, ha saputo plasmare un organico in maniera importante. Ma non dimentichiamoci i gol di Cavani che sono stati determinanti in molte occasioni e poi soprattutto Lavezzi. L'argentino è il giocatore ideale per Cavani, perchè con le sue accellerazioni apre molti spazi.

Continuano le voci che vorrebbero Mazzarri alla Juventus..
Io non credo vada alla Juventus. Le due diverse letture della situazione sono queste: Mazzarri resta e chiede alla società di seguire le sue indicazioni in sede di mercato, oppure il tecnico toscano si rende conto di aver ottenuto grandi successi in questi due anni e preferisce andare via da vincente. Ma non credo a un possibile approdo sulla panchina della Juventus.

Quale reparto necessita di rinforzi importanti in vista della Champions League?
Penso il centrocampo, onestamente con tutto il rispetto per i giocatori, in Champions con Pazienza, Blasi e Yebda non vai lontano. Tenendo presente che Pazienza e Blasi sono in scadenza e non rinnoveranno, qualcosa verrà sicuramente fatta.

Si è parlato molto di Inler, la trattativa sembrava ormai sfumata, quale è la situazione?
Inler sembra un acquisto già fatto a gennaio sulla base di 13 milioni di euro. Poi qualcosa è cambiato perchè l'Udinese in caso di qualificazione in Champions potrebbe non vendere Inler e il Napoli invece starebbe pensando di poter spendere meno o addirittura nulla per un calciatore del livello dello svizzero, forse anche più forte.

Diarra?
Esatto, se dovesse acquistare Diarra sicuramente sarebbe un grandissimo colpo visto il livello del giocatore.

Si è parlato anche di Lucas Leiva...
Il giocatore è stato trattato dai dirigenti del Napoli ma purtroppo ha rinnovato con il Liverpool.

Ma sono vere le grande offerte che circolano per i tre "tenori" Cavani, Lavezzi e Hamsik?
Verissime, in particolare le offerte dall'Inghilterra e dalla Spagna per Cavani. Per Lavezzi oltre a qualche società inglese ci sono anche offerte dall'Italia.

Chi potrebbe andare via?
Tutto dipenderà dalla volontà dei calciatori e soprattutto dalla consistenza delle offerte. Spiego meglio, De Laurentiis ad alcuni emissari arrivati in Italia per trattare Cavani ha detto che per meno di 50 milioni di euro non tratta. Ovvio che se dovesse venire il City con 55 milioni di euro Cavani potrebbe anche andare via. Con quei soldi ti costruiresti una squadra intera.

Anche in attacco potrebbe arrivare qualche rinforzo in vista della Champions League?
Si certamente, il Napoli ha acquistato il giovane Matavz del Groningen, ragazzo interessante. Con il Catania si sta parlando di Maxi Lopez.

E Trezeguet?
E' una pista da seguire perchè il Napoli lo ha trattato sia in estate che a gennaio, lui ha scelto di continuare a giocare nella città della moglie, ma penso che in estate possa andare via dall'Hercules.

Napoli crede allo Scudetto?
L'ambiente ci crede, i tifosi anche, ma non c'è l'ossessione di vincere lo Scudetto. Sappiamo bene che Milan e Inter sono più forti, hanno più esperienza, ma le due milanesi devono assolutamente vincere visto il monte ingaggi che hanno. Il Napoli ha una grande occasione, anche perchè il calendario non è disumano. Ripeto molto dipenderà dal match contro la Lazio.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©