Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Il Napoli sono io"

De Laurentiis: "Mi prendo tutte le responsabilità"


De Laurentiis: 'Mi prendo tutte le responsabilità'
25/09/2009, 18:09

Il Napoli e il Comune lavorano fianco a fianco per rendere lo stadio San Paolo adatto ad Euro 2016. L'eventuale assegnazione degli Europei all'Italia rende necessari diversi interventi sulla struttura di Fuorigrotta e questo pomeriggio c'è stato un incontro tra il patron azzurro De Laurentiis, l'ass. allo Sport del Comune di Napoli Ponticelli e un esponente della Federcalcio dott.Uva.
L'obiettivo è quello di consegnare tutta la necessaria documentazine entro il 2010, poi ulteriore documentazione nel 2014.

C'è stato il tempo per parlare anche di calcio giocato e del complesso momento del Napoli: "È presto per determinare il successo o l'insuccesso di un'operazione - ha dichiarato De Laurentiis - finchè non trascorrono diverse giornate non si può capire se la  forza del Napoli è latente o dovrà esplodere. Fare oggi dei bilanci è improprio. Le responsabilità? Le prendo tutte io, non cerco i colpevoli perché così non risolvo i problemi. Soddisfatto? Non accuso nessuno e qualunque decisione dovessi prendere la prenderò per difendere e non per distruggere. Si va avanti con il Napoli che per il momento è De Laurentiis".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©