Sport / Calcio

Commenta Stampa

De Laurentiis, non giocherò mai più una Supercoppa


.

De Laurentiis, non giocherò mai più una Supercoppa
14/08/2012, 14:08

NAPOLI – Volto crucciato, parole durissime: Aurelio De Laurentiis non riesce ancora a crederci che quel 2-1 per il Napoli sia diventato, grazie all’arbitro, 4-2 per la Juventus. Uno scippo in grande stile di cui si parlerà ancora a lungo a per il quale gli organi preposti dovrebbero prendere dei provvedimenti chiari. E’ un presidente adiratissimo , tanto da dichiarare con tono sostenuto: "Io il prossimo anno, ove mai dovessi conquistarne il diritto, non parteciperei alla Supercoppa". Dichiarazioni fortissime per una vergognosa gara per la quale anche la Juventus ha ostentato massima riservatezza. De Laurentiis è contento comunque dei suoi ragazzi, tanto da aver riconosciuto ad ognuno di loro un premio di 20mila euro. In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport De Laurentiis sottolinea di non avercela affatto con la Juventus, ma  fa riferimento ad una “Lega che vive ancora dell'incapacità di rigenerarsi in modo efficiente e moderno”. In conclusione il presidente del Napoli Calcio evidenzia le responsabilità: “Per tutto questo ci sono due responsabili: la Lega e Mazzoleni, il cui comportamento non ha fatto bene al nostro calcio”.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©