Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

De Laurentiis vs Moratti, si accende la polemica -video


.

De Laurentiis vs Moratti, si accende la polemica -video
14/11/2013, 15:10

NAPOLI - Solo una gaffe o anche qualcosa di più pesante? Aurelio De Laurentiis nel corso dell'incontro con i consiglieri comunali della Commissione impianti sportivi del Comune di Napoli è stato intercettato mentre discuteva della scelta di portare a Napoli uno come Rafa Benitez: 
"Io ho preso Benitez perchè è l'unico che la pensa come me, che ha i concetti internazionali ben chiari in testa. Per lui è una scommessa, se l'accetta vuol dire che è possibile". Immediato, però, il collegamento a Mazzarri. La frase, intercettata in un file audio, è questa: "Perchè noi finora adesso a Mazzarri gli abbiamo fatto da assist, abbiamo valorizzato le sue azioni per andarsi a vendere al meglio allo 'scornacchiato' che ha dovuto vendere la compagnia. E' chiaro che noi che 'scornacchiati' non siamo, ci siamo andati a prendere il meglio che c'era in giro". Un po' di polemica si è creata intorno a questa frase che potrebbe essere logicamente un riferimento a Moratti e alla sua decisione di vendere l'Inter a Erick Thohir. Il presidente dell'Inter non è intervenuto, ma il patron del Napoli s'è visto obbligato a farlo: "Ho visto che è stata ripresa, con mio disappunto, una frase di un dialogo riservato e chiuso alla stampa. Una frase, estrapolata senza minimamente considerare il contesto in cui era inserita, si presta a qualsiasi interpretazione arbitraria". Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha replicato su Twitter alle sue dichiarazioni "fuori onda": "Mi riferivo a Moratti? Assolutamente no! Mi riferivo a tutte quelle persone che l'anno scorso hanno lavorato per portare Mazzarri all'Inter e in particolare a chi poi lo ha fatto". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©