Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL PRESIDENTE

De Laurentiis:"Clausola rescissoria per Lavezzi"


De Laurentiis:'Clausola rescissoria per Lavezzi'
29/03/2010, 19:03

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport. "Nella lotta alla Champions il Palermo è la squadra più in forma al momento. Quindi sono loro l'avversario da temere. Hanno tre punti in più che possono essere importantissimi."
De Laurentiis ha parlato anche del suo rapporto con Mazzarri e di Edy Reja, allenatore della squadra azzurra per cinque anni. "Io e Mazzarri siamo sulla stessa lunghezza d'onda, vediamo il traguardo di volta in volta. Sabato abbiamo una partita difficilissima con una squadra che lotta per non retrocedere. Reja è un grandissimo professionista. Fa parte del passato del Napoli ed è una parte importante della nostra storia."
Infine una parola sul momento d'oro di molti giocatori azzurri.
"Paolo Cannavaro merita la nazionale, sono anni che sta facendo bene ma non è l'unico. Caldeggio anche Maggio, Quagliarella e Campagnaro, l'argentino sta facendo un campionato straordinario".
Il presidente inoltre ha raccontato alcuni retroscena sul suo rapporto con il Pocho e sul rinnovo di contratto dell'argentino. "Prima che arrivasse a Napoli mi dissero che aveva anche smesso di giocare per alcuni problemi. Diventò subito l'idolo della città. I malintesi sono nati per colpa della società che non è stata abbastanza vicino al ragazzo. Nella nuova visione che ho della società questa deve essere una famiglia. Io ho chiesto chiarezza al calciatore, non volevo un rapporto filtrato attraverso i procuratori o direttori sportivi. Non si può obbligare qualcuno ad accettare e rispettare un rapporto o costringere un altro ad aumentare il salario tre volte in un anno. Mi sono chiarito col procuratore e abbiamo creato un rapporto basato sul fatto che io non obbligo nessuno e nessuno obbliga me. Nel suo contratto c'è una clausola rescissoria che tutela sia noi che il ragazzo. Se dovesse arrivare un offerta che stuzzica il giocatore ne parleremo, ma magari in un grandissimo club Lavezzi non sarebbe titolare e non sarebbe il Pocho."
Infine una parola sul Lavezzi uomo. "Il Pocho ha un grande senso di solidarietà nei confronti di chi ne ha bisogno, ed è proprio questo che lo avvicina ancora di più al popolo partenopeo."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati

31/10/2007, 11:10

ISTAT, INFLAZIONE +2,1%