Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il commento dell'ex portiere azzurro

De Sanctis mastica amaro: "Troppi errori"


Morgan De Sanctis
Morgan De Sanctis
13/02/2014, 10:20

NAPOLI - Era il grande ex della serata, la prima volta al San Paolo da avversario dopo quattro anni di gioie e soddisfazioni. Morgan De Sanctis fa fatica a digerire la semifinale persa: "Forse abbiamo commesso più errori noi che loro, si sono affrontate due quadre forti e forse loro hanno avuto il vantaggio giocare la seconda in casa, ma è un discorso che vale solo con il senno di poi". Se è un 3-0 che rischia di ripercuotersi nella rincorsa scudetto alla Juventus "dipende da noi". Il portiere giallorosso continua: "Domenica sera abbiamo una gara complicata contro la Sampdoria, una squadra che gioca bene a calcio. Dipende da noi ritrovare la vittoria e la continuità in campionato. Purtroppo stasera era importante, c'era una stella d'argento in palio, peccato, ma la Roma sarà comunque la prima a conquistarla". Infine, un confronto tra il suo ex compagno Cavani e Higuain: "I numeri di Cavani forse Higuain non riuscirà a superarli, ma Higuain è un giocatore globale, è più uomo squadra". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©