Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Definita la squadra Audi per la 24 Ore di Le Mans


Definita la squadra Audi per la 24 Ore di Le Mans
09/02/2010, 09:02

La Audi schiererà al via della 78a edizione della 24 Ore di Le Mans, in programma il 12 e 13 giugno, tre prototipi con motorizzazione TDI.

In occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento, tenuta dall’Ente organizzatore Automobile Club de l’Ouest (ACO), il Responsabile della Audi Motorsport Wolfgang Ullrich ha reso nota la composizione del Team.

La formazione dei quattro anelli sarà guidata dalla R15 TDI contraddistinta dal numero 7 e portata in gara dai piloti Dindo Capello (Italia), Tom Kristensen (Danimarca) e Allan McNish (Scozia). I tre fuoriclasse vantano complessivamente 12 vittorie a Le Mans e, nell’edizione del 2008 hanno conseguito l’ottavo trionfo della Audi a Le Mans.

Al volante della seconda R15 TDI, con numero di gara 8, ci saranno invece Timo Bernhard (Germania), Romain Dumas (Francia) e Mike Rockenfeller (Germania). I piloti Porsche, Bernhard e Dumas, hanno favorevolmente impressionato durante la scorsa edizione, alla loro prima esperienza in gara sulla R15 TDI. Rockenfeller, invece, ha vinto la Le Mans Series nel 2008 sulla Audi R10 TDI e ha iniziato questa stagione agonistica centrando il successo alla 24 Ore di Daytona (USA) alla fine di gennaio.

La terza vettura, al via con il numero 9, sarà affidata a tre nuovi piloti: lo svizzero Marcel Fässler, il belga André Lotterer e il francese Benoît Treluyer. Fässler e Treluyer hanno partecipato più volte alla classica transalpina, mentre Lotterer, al debutto assoluto lo scorso anno sulla Audi R10 TDI di un team privato, ha colpito per la prestazione in gara.

Le tre R15 TDI saranno iscritte dall’Audi Sport Team Joest, e la numero 9 correrà ufficialmente con i colori dell’“Audi Sport North America”.

“Siamo felici che l’ACO abbia accettato le nostre candidature: ancora una volta potremo prendere parte alla gara di durata più importante al mondo con 3 equipaggi” ha detto Wolfgang Ullrich, Responsabile della Audi Motorsport. “Il nostro obiettivo è di riportare a casa il trofeo della corsa. Tre auto rappresentano tre possibilità di vincere e siamo certi di aver “calato” in ciascun abitacolo i migliori piloti in circolazione”.

“Ringrazio i Colleghi della Porsche” ha proseguito Ullrich, “per averci messo nuovamente a disposizione Timo Bernhard e Romain Dumas, che ci hanno dato grande soddisfazione nella precedente avventura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©