Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Definito l’accordo con Higuain: sono troppi 40 milioni?

L’ottavo acquisto più caro della Serie A

.

Definito l’accordo con Higuain: sono troppi 40 milioni?
24/07/2013, 11:08

Sarebbe l’ottavo acquisto più caro nella storia della nostra Serie A da quando è entrato in vigore l’euro. L’affare Higuain, che inizialmente sembrava impossibile, sarebbe in dirittura d’arrivo. L’accordo tra le due società, con De Laurentiis impegnato personalmente in questa trattativa, è stato raggiunto: a Florentino Perez andranno 37 milioni di euro più 3 milioni di bonus, una cifra importante per un giocatore capace di fare la differenza. Più complicato è stato raggiungere l’accordo con El Pipita che, dopo una trattativa portata avanti a ritmi serrati, dovrebbe sottoscrivere un contratto di 5 anni a 9 milioni di euro lordi (4.5 netti); la questione dei diritti d’immagine, invece, è stata risolta lasciandoli per due anni al giocatore al 50% per poi essere ridiscussi con la Nike che vanterebbe un diritto di prelazione sull’immagine dell’argentino.

Dicevamo, dunque, 40 milioni per il cartellino di Gonzalo Higuain; secondo alcuni troppi. Il punto è che ci si dovrebbe mettere d’accordo sui parametri: troppo rispetto a cosa, esattamente? Se analizziamo rapidamente il mercato attaccanti degli ultimi tempi appare evidente come quest’investimento, almeno rapportato alla storia recente, sia perfettamente in linea. Il Napoli ha appena venduto Cavani per 63 milioni: tre stagioni di altissimo livello, tanti gol segnati in una squadra costruita intorno a lui, un gran senso del gol e una capacità di sacrificarsi in fase difensiva invidiabile. Il Manchester City ha pagato 30 milioni (26 più 4 di bonus) per Stevan Jovetic, grande protagonista nella Fiorentina e talento indiscusso, 24 anni con all’attivo 116 presenze e 35 gol con la maglia viola: ma ha giocato solo a Firenze e l’Europa l’ha solo sfiorata. Leandro Damiao, più volte accostato agli azzurri (ma la pista sembra definitivamente abbandonata),  anche lui 24 anni, ha una valutazione di 25 milioni: giovane, di prospettiva, ma ha giocato solo nel campionato brasiliano. Rimanendo sempre, in qualche modo, legati al Napoli, il Pocho Lavezzi è approdato al Psg per circa 30 milioni di euro.

Siamo sempre sicuri che 40 milioni siano eccessivi per un giocatore che deve ancora compiere 26 anni e che si è ritagliato uno spazio importante e determinante in un club come il Real Madrid?

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©