Sport / Vari

Commenta Stampa

Conferenza stampa di fine anno del Coni al San Paolo

Del Core, Cuomo e Capri Sports Academy "atleti dell'anno"


.

Del Core, Cuomo e Capri Sports Academy 'atleti dell'anno'
30/12/2009, 10:12

NAPOLI - La XV edizione del premio "Atleta dell'anno" ha eletto vincitori Antonella Del Core, Sandro Cuomo e il Capri Sport Academy, con i rispettivi titoli di campionessa d'Europa con l'Italia di Pallavolo, Commissario Tecnico della squadra Campione del Mondo di Spada Femminile e Società vincitrice di quattro scudetti consecutivi nel Tennis di A1. La premiazione è avvenuta ieri nella sala conferenze dello Stadio San Paolo, in occasione della conferenza di fine anno del Coni, alla presenza del presidente del Comitato olimpico provinciale di Napoli, Amedeo Salerno, e del presidente dell'Ussi Campania, Mario Zaccaria. Il presidente Salerno ha sottolineato come lo sport napoletano abbia acquistato rilievo a livello internazionale e come questo non coincida con una giusta politica nell'impiantistica sportiva: "Ritengo - ha detto - che di questo il principale colpevole non sia solo il Comune di Napoli o la Provincia, il cui presidente si è insediato da poco, ma il dato di fatto è che l'impiantistica è in un momento pessimo e gli ultimi veri investimenti risalgono a eventi storici". Affermazioni alle quali l'assessore allo Sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli ha replicato sottolineando che l'amministrazione comunale nel 2009 ha stanziato e speso 3 milioni di euro per interventi e che per il 2010 sono in programma interventi per altri 3 milioni di euro. "Non mi piace il concetto di piangersi sempre addosso - ha detto Ponticelli - E' vero che abbiamo problemi atavici come il Mario Argento ma è pur vero che in questi anni abbiamo fatto molti interventi concreti e consentito anche di ottenere i risultati che oggi premiamo."
Il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, presente alla manifestazione, ha sottolineato che l'Ente provinciale ha stanziato 400mila euro per le politiche giovanili con gli "oratori" per offrire opportunità ai giovani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©