Sport / Calcio

Commenta Stampa

L’allenatore esprime la sua fiducia nei confronti del gruppo

Del Neri: "Sarebbe fuori luogo montarsi la testa"


Del Neri: 'Sarebbe fuori luogo montarsi la testa'
22/09/2010, 19:09

TORINO – Il tecnico della Juve, Luigi Del neri, nonostante la pesante vittoria nei confronti dell’Udinese, invita i suoi giocatori e tutto l’ambiente juventino a stare tranquilli. "Sarebbe fuori luogo montarsi la testa. Non abbiamo ancora fatto nulla. Stiamo lavorando per ottenere il massimo dei risultati e non dobbiamo cullarci sugli allori dopo una vittoria o deprimerci se le cose non vanno bene". L’allenatore bianconero, spiega che quando le cose vanno bene è più facile lavorare, perché i risultati danno credibilità e voglia di allenarsi.
Nella gara con il Palermo confermato dunque il tandem d’attacco, Del Piero - Quagliarella, mentre a reggere il centrocampo dovrebbe esserci la coppia, Marchisio - Melo. Riguardo a quest’ultimo, il tecnico aggiunge: "Come ho trasformato Melo? Si è trasformato da solo. Ha trovato un ambiente che lo ha accolto bene, un buon rapporto con il pubblico".
Del Neri, esprime poi la sua fiducia nei confronti del gruppo, che secondo lui costruirà qualcosa di importante, sottolineando che molto spesso per vincere le partite è necessaria non solo la qualità, ma anche la quantità.
Per quanto riguarda la sfida con il Palermo, il tecnico di Aquileia, sottolinea la forza dei siciliani non solo sulla carta ma soprattutto in campo.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©