Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Del Neri:"Krasic non ha simulato ma immaginato"


Del Neri:'Krasic non ha simulato ma immaginato'
24/10/2010, 18:10

Delneri: Krasic? Non ha simulato, ha solo immaginato L'allenatore della Juve sul rigore 'estorto' dal serbo a Bologna Roma, 24 ott. (Apcom) - Secondo Gigi Delneri, il calcio di rigore 'estorto' oggi da Krasic nel corso del match Bologna-Juventus 0-0 non è una simulazione, perché il giocatore bianconero ha "avuto l'impressione che lo picchiassero ed è scivolato". Al 34' del match giocato al Dall'Ara e valido per l'ottava giornata del campionato di Serie A, l'esterno serbo entra in area e, una volta vicino a Portanova, si tuffa in volo a terra, senza che il difensore del Bologna nemmeno lo sfiori. Ingannato, l'arbitro Andrea De Marco di Chiavari assegna il calcio di rigore per la Juve, che poi però Iaquinta si fa parare da Viviano. "Lui è sicuramente un ragazzo che non tira a fare apposta le cose", ha poi detto Delneri a fine partita, cercando di giustificare il suo giocatore. "Si vede che non c'è contatto. Ma penso che lui non l'abbia fatto con volontà". Simulazione involontaria, quindi. O meglio, immaginaria. "Penso che lui sia stato, comunque, sempre sottoposto a delle marcature importanti ed in quel momento ha avuto questa netta sensazione di essere di nuovo picchiato ed è scivolato", ha ribadito Delneri. L'allenatore avversario Alberto Malesani ha però osservato, con estrema semplicità, che se Krasic avesse voluto, un modo per fare una figura migliore ci sarebbe stato: "Credo che Krasic - ha detto il tecnico del Bologna - sia un bravo ragazzo, però dire che non era rigore sarebbe stato un bel gesto e avrebbe aiutato l'arbitro

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©