Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Di Canio: "Ljajic? Viziatello e non professionale"


Di Canio: 'Ljajic? Viziatello e non professionale'
04/05/2012, 00:05

Paolo Di Canio, ex giocatore di Lazio e Napoli e oggi allenatore dello Swindon Town, ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito dell’espisodio Ljajic-Delio Rossi:
“Spesso i giovani calciatori, con un’auto da 150 mila euro, si sentono uomini, ma in realtà sono solo dei viziatelli che non sanno cosa voglia dire essere professionali. Parlo spesso con Delio Rossi e so come Ljaic si allena in settimana, ma il tecnico gli ha anche dato delle opportunità dopo il rigore sbagliato poche settimane fa. Ljajic non ha solo applaudito ironicamente, ma ha anche offeso l'allenatore, la cui rabbia va capita. Quando a me è successo qualcosa di simile, il mio giocatore non lo avrei preso a pugni. Di più…”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©