Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Di Francesco: "Esonero? Non ce l'ho col Napoli"


Di Francesco: 'Esonero? Non ce l'ho col Napoli'
27/04/2012, 15:04

A Radio Crc è intervenuto Eusebio Di Francesco, ex calciatore della Roma ed ex allenatore del Lecce: “Tra Roma e Napoli vorrei che vincesse la Roma ma il Napoli in questo momento ha qualcosa in più. Se avessi scommesso qualcosa, avrei puntato sul Napoli per il terzo posto e sono convinto che a fine campionato, il terzo posto sarà del Napoli. Sono cambiati diversi calciatori nel Lecce, rispetto a quando ero io su quella panchina. Sono cambiate molte cose, è rientrato Di Michele e Cosmi ha fatto un ottimo lavoro, riconoscendo il mio lavoro. Nel calcio però contano i risultati che stanno arrivando adesso. La crescita di Muriel e di Cuadrado poi, hanno fatto sì che il Lecce si trovasse a lottare per la salvezza. Il mio esonero? Nonostante sia arrivato dopo la sconfitta contro il Napoli, non ho nulla contro la squadra azzurra anche perché non reputo il campionato da me disputato, totalmente negativo. La volontà di poter arrivare a raggiungere un obiettivo fondamentale fa sì che una squadra raggiunga quel risultato. Sono convinto che il Napoli arrivi al terzo posto perché hanno assaporato il sapore della Champions League e non se la lasceranno scappare. La stagione del Napoli è assolutamente positiva. Non saranno cinque partite negative a cambiare la stagione azzurra. Nonostante gli alti e i bassi, il Napoli ha disputato un ottimo campionato. Il lavoro fatto da Walter Mazzarri poi, è stato strepitoso. Il mio futuro? È ancora presto ma mi auguro di tornare il prima possibile su di una panchina, al di là della categoria”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©