Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA CORBO

"Di Inler si parla dalla spedizione dei Mille"


'Di Inler si parla dalla spedizione dei Mille'
27/05/2011, 15:05

A Radio Crc è intervenuto Antonio Corbo, giornalista della Repubblica:
“Credo che sia importante il parere e la volontà di Inler che deve essere libero di scegliere la piazza che più gli aggrada. C’è stata una rivoluzione culturale per dare precedenza alla volontà del calciatore. Di Inler si parla dai tempi della spedizione dei Mille, nel calcio conta molto la bravura degli operatori di mercato che devono essere in grado di bloccare i calciatori con dei contratti vantaggiosi. Se si hanno dei tentennamenti e dei contrasti con i procuratori si rischia di perdere calciatori importanti. Con questo non voglio sminuire il lavoro di Bigon e del presidente. Il Napoli sul mercato deve diventare una società di prestigio alla quale non si possono fare sgarbi. È questa la maturità che il club azzurro deve acquistare. Occorre che l’operatore di mercato acquisti la fiducia del presidente, così da concludere gli acquisti in breve tempo. La Juventus non ha capacità di programmazione e non deve intralciare le operazioni di mercato del Napoli. Prevedo per la Juventus un’altra annata infelice vista l’incapacità di tutto l’organico societario”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©