Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Di Martire, Silipo, Villani e Zizza junior: figli d'arte all'Haba Waba International Festival


Di Martire, Silipo, Villani e Zizza junior: figli d'arte all'Haba Waba International Festival
01/06/2012, 12:06

Figlio d'arte, eredità pesantissima. Ci sarà inevitabilmente, prima o poi, chi si metterà a fare paragoni. Soprattutto se il papà non è stato un giocatore qualsiasi.

Stiamo parlando di pallanuoto, stiamo parlando in particolare di Giampiero Di Martire, anni 10, Tommaso Silipo, anni 9 e Alessandro Zizza, anni 10. Saranno tra i 1000 protagonisti della quinta edizione dell'Haba Waba International Festival, il più importante torneo Under 11 al mondo, in programma a Lignano Sabbiadoro dal 24 al 30 giugno con l'organizzazione dell'Associazione Waterpolo Development.

"Sarà una grande gioia veder giocare Tommaso, sarà una grande gioia vederli giocare tutti", dice Carlo Silipo che sarà anche il testimonial della manifestazione: "Mi hanno detto che Haba Waba è una cosa meravigliosa, che i ragazzi si divertono da morire, in acqua e fuori".

"In acqua mio figlio Giampiero fa l'esatto contrario di quello che facevo io, ed è un bene", scherza Fulvio Di Martire. Il centroboa più longevo della storia della pallanuoto napoletana aggiunge: "Rispetto a me è più agile e più furbo, gioca da esterno, prenderà meno botte".

Non è un centro neppure Alessandro Zizza, del quale mamma Maria Teresa dice: "E' il clone di mio marito, gli assomiglia in tutto e per tutto". Buon per lui, Paolo da giocatore è stato il prototipo dell'efficienza, della serietà e della correttezza tutte sotto la stessa calottina".


Alessandro Zizza giocherà a Lignano Sabbiadoro con la Canottieri Napoli, Di Martire e Silipo junior nella formazione del Posillipo che comprende anche altri due figli d'arte, Emanuele e Gabriele Villani. Per loro eredità doppiamente pesante, e non perchè sono gemelli. Il papà è Fabio, giocatore di Volturno, Canottieri Napoli e Anzio; la mamma è Noemi Toth, campionessa olimpica con il Setterosa nel 2004.

Ci sono molte possibilità che all'Haba Waba Festival esca fuori un derby napoletano. Alla manifestazione prenderà parte, per la prima volta, anche una formazione dell'Acquachiara. Ma ecco i nomi di tutti i piccolo atleti napoletani presenti:

Acquachiara: Angelo De Bisogno, Luca Caccavale, Cristiano Cimino, Alfredo Cossu, Luca Esposito, Luigi Esposito, Pasquale Esposito, Michele Mangione, Piero Musacchio, Lorenzo Telese.

Canottieri Napoli: Gianmarco Anello, Massimo Attardi, Matteo De Cicco, Agostino Papa, Giovanni Serena, Luca Sibilio, Andrea Tartaro, Alessandro Zizza.


Posillipo (due squadre): Sergio Annecchino, Giuseppe Cancemi, Gianmarco De Bury, Gabriele De Chiara, Matteo De Florio La Rocca, Francesco De Giacomo, Riccardo De Giacomo, Simone Giannoccoli, Giampiero Di Martire, Domenico Iodice, Elio Kunz, Ludovico Maglione, Luciano Matonti, Giuseppe Pezzullo, Jacopo Parrella, Pierpaolo Parrella, Lorenzo Pessetti, Davide Pragliola, Vincenzo Raia, Marco Ricci, Alessandro Scognamiglio, Tommaso Silipo, Emanuele Villani, Gabriele Villani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©