Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Di Marzio: "EuroNapoli, il viaggio continua"...


Di Marzio: 'EuroNapoli, il viaggio continua'...
08/12/2011, 09:12

Uno è svizzero, l’altro è slovacco, Gokhan e Marek, caratteri freddi, cuori caldi, la penna azzurra per riscrivere la storia del Napoli. Inler era stato comprato anche per questo, il tiro da fuori una sua specialità, soprattutto da avversario quando segnò al San Paolo e non esultò, al Madrigal ha festeggiato con tutti gli interessi. Un gol per scacciare la paura e 65 minuti figli della tensione, lo sa bene Mazzarri che ha gioito da solo perché era stato espulso, partite e momenti così non si comandano. Primo tempo con troppi pensieri, il vantaggio sbagliato da Zuniga, il palo colpito dal sottomarino giallo, duro a morire anzi ad affondare. Ci hanno pensato prima lo svizzero e poi lo slovacco, Marek il trasformista: dalla cresta ai baffi finti, poi ci spiegherà lui il perché. Cosa vuol dire volare dalla C agli ottavi di Coppa Campioni, lo sa bene Gianluca Grava. Lui c’era, c’è ancora e fa il suo debutto in Champions, proprio nella notte dei desideri che si realizzano e dei sogni che viaggiano veloci. Sull’EuroNapoli.
FONTE: GIANLUCADIMARZIO.COM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©