Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Di Marzio:"Nessuna offerta per Quagliarella"


Di Marzio:'Nessuna offerta per Quagliarella'
15/06/2010, 13:06

Il collega di Sky Gianluca Di Marzio, ai microfoni di Marte Sport Live, ha detto la sua sulle trattative di mercato del Napoli. "Bigon adesso dovrà cercare di mettere nero su bianco tutte le situazioni in sospeso. Contini alla fine andrà al Saragozza anche perchè la squadra spagnola gli ha offerto 900mila euro all'anno, queste sono cifre che in Italia adesso è difficile ottenere. Zuculini dovrebbe arrivare a prescindere, anche senza cedere nessuno. Il Napoli lo vuole in prestito per provarlo e vedere se vale la pena prenderlo in maniera definitiva oppure no. Jucilei invece è extracomunitario quindi qualcuno va ceduto per liberare il posto. Il brasiliano poi verrebbe per giocarsela, quindi oltre a qualcuno che gli liberi il posto da extracomunitario deve uscire anche un altro giocatore. Per Fred io so che il Napoli ha chiesto informazioni, ma non c'è niente di già fatto. La Fluminense vuole 12 milioni. Il Napoli ci sta pensando, ma anche per Fred serve liberare un posto da extracomunitario. Su Montolivo non c'è nulla di vero, il giocatore resterà a Firenze. Gilardino è stato chiesto, ma non sembrano esserci i parametri per portare la trattativa in porto. Per quanto riguarda Quagliarella la situazione è questa: gli emissari del Rubin sono venuti in Italia e hanno sentito Bozzo che voleva piazzare alcuni sui giocatori alla squadra russa. Quelli del Rubin hanno detto che vogliono Fabio, ma il giocatore non andrà via a meno di offerte straordinarie. Il Napoli non ha smentito perchè non è arrivata nessuna offerta ufficiale. Se ne parlerà però se arriverà questa offerta e quando il giocatore tornerà dal mercato. Gignac è stato proposto dall'ex giocatore del Torino Pasquale Bruno al Napoli. Non c'è però nessuna trattativa ufficiale in corso. Ci sono molte offerte dall'estero per Denis, ma per ora sono tutte ritenute troppo basse dal Napoli. Io credo che l'Argentino alla fine andrà via."

 

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©