Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Di Natale: "Vorrei essere allenato da Maradona"


Di Natale: 'Vorrei essere allenato da Maradona'
17/08/2011, 16:08

Nell'edizione ferragostana di "Calcio2000" si può trovare una interessante intervista ad Antonio Di Natale, bomber dell'Udinese e della nazionale italiana, impegnato in questi giorni a consegnare alla sua squadra la qualificazione alla Champions League. Il primo atto, in casa dell'Arsenal, è andato male, ma ci sono ancora novanta minuti per riportare i friulani nella massima competizione europea per club.

Questo è un estratto, consultabile anche attraverso la versione online calcio3000.com.

Sull'Udinese: "Il rapporto con la famiglia Pozzo che è davvero straordinario. Inoltre ho instaurato un fantastico rapporto con i tifosi dell'Udinese. Tutti questi motivi mi hanno sempre convinto a restare ad Udine e chiudere qui la mia carriera".

Sul titolo di capocannoniere: "Sogno di vincerlo per la terza volta consecutiva, mi sento benissimo e ci proverò! E' il mio obiettivo!"

Su Alexis Sanchez: "Ritengo che Sanchez sia fortissimo ed abbia ancora importanti margini di miglioramento. Secondo me assomiglia a Messi".

Sulla Nazionale: "Il Mister, a mio avviso, sta puntando molto sui giovani e fa bene perché è un grandissimo motivatore e sa come farli rendere. Comunque io svolgo il mio lavoro al meglio, come sempre, e con grande umiltà".

Su Maradona (ora tecnico dell'Al-Wasl, ndr): "Sarebbe un sogno essere allenato da lui prima di smettere col calcio".

Fonte: TuttoMercatoWeb.com

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©