Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MAZZARRI

"Dobbiamo ancora crescere, Inter più forte"


'Dobbiamo ancora crescere, Inter più forte'
06/01/2011, 23:01

Walter Mazzarri, ai microfoni di mediaset premium a fine partita, è molto arrabbiato per come è andata la sfida con l'Inter, ma ammette che l'avversario ha meritato la vittoria.
"Quella che ci siamo trovati di fronte era una squadra nuova, recuperata nello spirito e nel fisico. Sono scesi in campo dei campioni che hanno risolto la partita con le loro giocate. I giocatori che ha l'Inter fanno gol alla prima occasione, noi per farne uno dobbiamo creare quattro azioni. L'Inter è una squadra composta da fenomeni, complimenti a loro. La squadra deve essere più cinica, sfruttare al meglio le occasioni. I ragazzi sono scesi in campo imbamblati al pensiero dell'importanza della partita, si sono sciolti solo dopo il gol. Noi siamo una squadra molto orgogliosa, dopo una partita andata male abbiamo sempre reagito bene, speriamo che questa sconfitta faccia scattare qualcosa in vista della sfida con la Juventus."
Si aspetta qualcosa il mister dal mercato? Un giocatore capace di far fare il vero salto di qualità a questa squadra.
"Trovare determinati giocatori è difficile, soprattutto a gennaio. Giocatori di spessore altissimo, capaci di far fare il salto di qualità non si trovano a gennaio, sarà più facile prenderne qualcuno d'estate. La società comunque si sta guardando intorno e sono certo che se si presenterà l'occasione giusta saprà coglierla al volo."
Il discorso si sposta sulle polemiche della vigilia
"Quello che ho preso in considerazione è un episodio preciso causato da qualcuno a cui non piace vedere il Napoli a ridosso delle prime posizioni. Io non me la prendo con Donadoni, ma con chi ha usato le parole di Donadoni per creare una polemica mia esistita e cercare di distrarre il Napoli prima di questo doppio importantissimo impegno."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©