Sport / Vari

Commenta Stampa

Domenica si assegna la Coppa Lysistrata


Domenica si assegna la Coppa Lysistrata
30/09/2011, 14:09

Napoli, 30 settembre 2011– Saranno nove le regate di questa edizione che gli equipaggi, degli otto circoli partecipanti, effettueranno alla 102.ma edizione della Coppa Lysistrata, la gara di canottaggio più antica d’Italia che si svolgerà domenica 2 ottobre, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia.

Le regate si disputeranno sulle yole, antiche imbarcazioni in legno con quasi due secoli di storia con le quali si svolgono le regate in mare. Al via, oltre la massiccia partecipazione dei circoli remieri campani, Canottieri Napoli, Posillipo, Savoia, Stabia, Ilva di Bagnoli, Partenio e Italia (circolo organizzatore, ma anche detentore del titolo), parteciperà anche il Circolo Aniene di Roma, per un totale di quasi 200 atleti tra uomini e donne.

In acqua ci saranno i migliori canottieri d’Italia, detentori di titoli mondiali, in una regata che conserva un sapore antico da atmosfera “inglese”, con i circoli che si sfidano tra loro e un pubblico festante che dal lungomare napoletano segue con passione uno spettacolo veramente emozionante.

Le regate si disputeranno su una distanza di 1.000 metri nel tratto di mare di fronte via Caracciolo con partenza dalla Rotonda Diaz e arrivo all’altezza di piazza Vittoria, con un intenso programma.

Le prove in calendario inizieranno alle ore 9 lungo via Caracciolo con la categoria ragazzi in 4 jole che gareggiano per la “Coppa Pattison”, e a distanza di un quarto d’ora l’una dall’altra partiranno i master in otto jole master, gli juniores in canoino per la “Coppa Cappabianca”, gli atleti juniores in 4 jole per la “Coppa Romolo Galli”, i master in doppio canoè, le donne su canoino e in quattro jole open femminile. Infine, alle 10.45, si svolgerà la regata valida per l’assegnazione del “Trofeo Campania” (4 GIG), anticipata di una settimana dal comitato regionale della Federazione Canottaggio.

La Coppa Lysistrata viene assegnata nell’ultima regata in programma domenica mattina, con partenza alle 11.00, alla quale prendono parte ben 6 sodalizi con equipaggi composti da 2 atleti della categoria ragazzi, 2 juniores, 2 seniores e 2 master, secondo la formula ideata anni fa dal giornalista napoletano Gegè Maisto.

Nell’albo d’oro della manifestazione remiera della “Coppa Lysistrata” il Circolo Canottieri Napoli, con 28 successi, vanta il maggior numero di vittorie nella prestigiosa rassegna, seguito dal Circolo del Remo e della Vela Italia che l’ha conquistata 16 volte e dal Circolo Nautico Posillipo e dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia che si sono aggiudicati il prestigioso Trofeo in 10 edizioni.

Attualmente il trofeo è nella bacheca del Circolo Italia, conquistato lo scorso anno dall’equipaggio allenato da Antonio Colamonici e composto da Gennaro Sansone, Antonio Vicino, Roberto Bianco, Leopoldo Sansone, Marco Santoro, Giuseppe Vicino, con gli “ospiti” Niccolò Mornati e Romano Battisti e il timoniere Angelo Caravano.

La manifestazione, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia con il sostegno del Comune di Napoli e il patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Napoli, si chiuderà con la premiazione prevista sulle terrazze del Circolo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©