Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Donadoni: "Il mio passato col Napoli non conta"


Donadoni: 'Il mio passato col Napoli non conta'
03/03/2012, 13:03

Mister Donadoni si appresta alla sfida con il Napoli con la consueta filosofia. Il Parma deve guardare prima a se stesso che all’avversario approcciando il match fin dall’inizio senza timori e con la massima convinzione nei propri mezzi. Anche per lui, ex di turno, non sarà una partita da vivere in modo diverso: “Quella con il Napoli per me sarà una gara normale, quello che uno ha fatto in passato è una cosa che non incide sulla partita. Incontriamo una squadra che sta ben figurando, farcita di giocatori con grande qualità e spessore. Quel che ha fatto ultimamente non viene per caso. Il match riserva insidie ma metteremo in campo tutte le nostre energie. Noi dobbiamo lavorare come sempre su noi stessi. Sappiamo i nostri pregi e i nostri difetti, dobbiamo migliorarci e quella di domani è un’ ulteriore occasione per provarci”. Situazione infortunati: ” Per quel che riguarda Floccari, sul  braccio è uscito un grosso ematoma. Non è ancora recuperato e probabilmente è lontano dall’essere utilizzato, come Gobbi”. Tra infortunati e squalificati l’emergenza è in difesa ma anche in attacco: “Fuori Palladino e Floccari in avanti le due possibilità sono Biabiany e Okaka. Sono due giocatori con caratteristiche diverse. Vedremo. Per noi l’importante è come impostiamo la gara, poi ognuno ci mette le proprie prerogative, ma non è uno o l’altro altro a tenere basso o alto il baricentro della squadra. Per quel che riguarda la difesa Ferrario non è al meglio, Santacroce a parte il periodo dell’infortunio, è sempre stato utilizzato. Valuterò dopo la rifinitura. La cosa sicura è che non siamo in molti e non voglio rischiare giocatori che non siano in condizioni ottimali”.
Infine su Giovinco: “E’ tornato positivo dalla Nazionale, l’ho visto sereno e motivato. Questo atteggiamento me lo aspetto anche con il Napoli”.
fonte: fcparma.com

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©