Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL TECNICO DEL PARMA

Donadoni: "Il Napoli sta bene ed è motivato"


Donadoni: 'Il Napoli sta bene ed è motivato'
28/02/2012, 12:02

Alla ripresa degli allenamenti, è mister Roberto Donadoni a parlare alla stampa. Il tecnico crociato chiude le polemiche che hanno accompagnato il post partita di Genoa-Parma. Una linea di fair play quella scelta dalla società e dal tecnico, non seguita da altri: “Non mi interessa che venga seguito il mio esempio. Io penso solo a fare il mio lavoro con professionalità e coscienza. E’ giusto che io mi interessi di quello che può dipendere da me per un miglioramento generale della squadra e non di altre questioni a cui si interessa la società”.
Venendo al calcio giocato, mister Donadoni analizza così i minuti finali della partita al Marassi:
“E’ chiaro che una squadra in quel frangente provi in tutti i modi a recuperare una situazione di svantaggio. Noi non siamo stati così bravi a fare ciò che avevamo fatto fino a poco prima. Forse perché pensavamo di avercela fatta essendo a pochi minuti dalla fine. Ma questo non deve accadere e dobbiamo migliorare anche in questo aspetto. Non cerchiamo alibi e lavoriamo per migliorare”.
Poi si passa a parlare della prossima sfida con il Napoli:
“E’ una squadra che sta bene e dopo il risultato ottenuto in Champions è molto motivata. Anche in questo caso però non dobbiamo pensare troppo agli altri e continuare a lavorare su noi stessi e sulle nostre motivazioni. Le assenze? Abbiamo altri giocatori, è il loro momento. Queste sono opportunità che si presentano e loro devono essere bravi a sfruttarle”.
Parlando della mentalità dei crociati:
“Quando si parla di mentalità, si intende l’atteggiamento di una squadra che sa cosa vuole e sa come fare per raggiungere quel risultato. Direi che l’atteggiamento della squadra sabato è stato positivo. La strada intrapresa è quella giusta, adesso ci vuole continuità”.
Infine, due risposte: sulle condizioni di Floccari:
“Le notizie che ho sembrano migliori di quello che si pensava”
E su Giovinco in azzurro:
“Credo che sia un fatto importante per la sua crescita e di conseguenza per quella del Parma”.
FONTE: FCPARMA.COM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©