Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL TECNICO DEL PARMA

Donadoni: "Preferisco il silenzio, sono nauseato"


Donadoni: 'Preferisco il silenzio, sono nauseato'
06/03/2012, 17:03

"Non pretendiamo nulla di piu' di cio' che e' lecito aspettarsi. E' giusto che ci sia equita' di considerazione e non intendo in senso di giudizio arbitrale". E' quanto afferma Roberto Donadoni, tecnico del Parma, a proposito delle polemiche seguite alla sconfitta subita contro il Napoli dopo un gol in netto fuorigioco di Lavezzi. Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, chiede lo stesso trattamento riservato dai vertici arbitrali alle grandi. I tifosi del Tardini preparano proteste in occasione del recupero di domani con la Fiorentina. Donadoni, rimasto in silenzio domenica, non cambia linea: "Gli avvenimenti di questi giorni non cambiano nulla per me. Domenica il silenzio stampa e' stata la scelta piu' opportuna. Dire o non dire, c'era comunque il rischio di essere travisati. Il nostro presidente ha fatto lui un discorso sensato e intelligente", fa notare Donadoni. "Stiamo cercando di tenere un certo tipo di condotta che a mio avviso e' impossibile equivocare. Andiamo avanti cosi'. Condivido quel che ha detto Ghirardi, nelle sue parole ci sono logica e buon senso". La scelta del Parma di non commentare gli errori arbitrali paghera'? Donadoni risponde stizzito: "Sono davvero stufo di questo tipo di discorsi. Perche' comportarsi normalmente, in modo corretto e onesto, deve risultare controproducente? Se cosi' fosse vorrebbe dire stravolgere la logica del mondo...Sono anche stanco di cose del tipo 'meglio fare polemica'. Sono nauseato davvero, non voglio passare per il perbenista di turno. Mi piace pensarla cosi' e basta. Come mi piace che la mia squadra pensi solo a cio che deve fare sul campo".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©