Sport / Vari

Commenta Stampa

Squalificata una atleta russa del biathlon

Doping: l'Italia conquista una medaglia di bronzo alle olimpiadi di Sochi 2014


Il podio del biathlon a Sochi 2014. La Vilukhina è quella a destra nella foto
Il podio del biathlon a Sochi 2014. La Vilukhina è quella a destra nella foto
28/11/2017, 11:41

ROMA - Sia pure a distanza di quasi quattro anni, all'Italia viene assegnata una medaglia in più relativamente all'Olimpiade invernale di Sochi nel 2014. Si tratta della medaglia di bronzo nella gara di 7,5 Km. del biathlon, assegnata a Karin Oberhofer. La graduatoria di quella gara ha visto la vittoria della slovacca Anastazia Kuzmina, davanti alla russa Olga Vilukhina; la Oberhofer arrivò quarta. Oggi il Cio ha squalificato la Vilukhina per doping, promuovendo le altre atlete di una posizione. 

Il Cio ha squalificato anche quattro altri altleti russi di quella olimpiade, sempre per doping: Sergei Chudino (skeleton), Yana Romanova (biathlon), Aleksei Negodajlo e Dmitrii Trunenkov (entrambi hanno gareggiato nel bob a 4). 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©