Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ds Udinese: “Uno tra Inler e Sanchez rimarrà qui"


Ds Udinese: “Uno tra Inler e Sanchez rimarrà qui'
03/03/2011, 14:03

Ai microfoni di Radio Crc è intervenuto Fabrizio Larini, direttore sportivo dell'Udinese:
“Sono anni che l’Udinese persegue questa politica e persegue risultati importanti, è difficile avere una continuità andando a pescare ogni volta giocatori nuovi e giovani. Di mercato in questo momento non ne parliamo tanto perché abbiamo degli obiettivi che sono importanti e non vogliamo distrarci, quello che succederà dipenderà anche degli obiettivi raggiunti. In questo momento è diventato prematuro tutto per l’attuale situazione nostra in classifica. Siamo contenti di esserci ripresi bene da quell’inizio scioccante che poteva pregiudicare l’intera stagione, siamo riusciti a riprenderci bene ed è per questo che siamo felici così. Napoli-Udinese può essere una partita importante come lo sono tutte le partite di serie A, anche quelle a cui si dà meno importanza perché possono essere determinanti, per esempio in casa abbiamo ottenuto due pareggi contro il Brescia e con il Bologna. Tutti pensavano che potessimo vincerle queste partite, ma il calcio è fatto di imprevedibilità. La partita di Milano ha dimostrato che il Milan è una squadra più competitiva del Napoli però al Napoli mancava anche Lavezzi che secondo me vale quanto Sanchez per noi. Il primo obiettivo di Di Natale è fare gol, e questo gli viene naturale, ce l’ha nel DNA indipendentemente da chi ha di fronte. Dobbiamo capire dove saremo arrivati a fine campionato e poi si faranno valutazioni di mercato. In ogni caso è logico che non andranno via più di tanti giocatori, indipendentemente dall’obiettivo raggiunto. Uno tra Sanchez e Inler potrebbe andare via, ma non emtrambi”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©