Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La tecnologia EcoFuel si misura nell'endurance

Due Scirocco a metano alla 24 Ore del Nürburgring


Due Scirocco a metano alla 24 Ore del Nürburgring
21/05/2009, 11:05

Dopo avere vinto con un’auto a gasolio il Dakar Rally 2009, la Volkswagen – prima Casa automobilistica a riuscire in questa impresa – si appresta ad affrontare un’altra sfida tecnologica. Il 23 e 24 maggio, al via della 24 Ore del Nürburgring, la massacrante gara di endurance che si corre sul celebre circuito tedesco, ci saranno due Volkswagen Scirocco GT24 alimentate a metano.

Le vetture sono equipaggiate con un 2 litri turbo in grado di erogare una potenza massima vicina a 300 CV e di sviluppare una coppia di 350 Nm. Il cambio è un DSG a 6 rapporti con comandi al volante e la trazione è anteriore. Accanto alle due vetture a metano, a completare la squadra Volkswagen ci saranno tre Scirocco GT24 a benzina da 330 CV, pronte a bissare la vittoria nella classe “2 litri” dello scorso anno (completata dalla conquista del secondo posto).

Affrontando questo severo test con una vettura da competizione a metano, la Volkswagen vuole dimostrare di poter offrire diverse soluzioni di alimentazione capaci di raggiungere l’eccellenza in termini di efficienza, dinamicità e affidabilità.

I tecnici della Volkswagen hanno sviluppato il motore a metano sulla base del 2 litri turbo benzina della GT24. Le modifiche apportate riguardano principalmente il sistema di alimentazione e il rendimento del turbocompressore, che è stato ottimizzato per garantire la migliore guidabilità assieme alla massima potenza.

Tra i piloti che affronteranno l’affascinante competizione, anche quest’anno ci sarà Ulrich Hackenberg, Membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen con la responsabilità dello Sviluppo, che farà parte di uno dei due team che porteranno in pista le Scirocco a metano.

Al volante di una delle Scirocco GT24 benzina ci saranno invece tre piloti Volkswagen che hanno lasciato il segno sul Dakar Rally 2009: il vincitore Giniel de Villiers (Sudafrica), Carlos Sainz (Spagna) che è stato leader della gara per diversi giorni e Dieter Depping (Germania).
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.