Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ESCLUSIVA

"Dumitru resta a Napoli, a giugno tratteremo Mori"


'Dumitru resta a Napoli, a giugno tratteremo Mori'
12/01/2011, 10:01

Da Napoli si getta sempre l'occhio vigile a quanto di buono presenta la vetrina del campionato cadetto. E, quando il talento esplode, Bigon è subito pronto a fiondarsi sopra come primo offerente. Soprattutto se il talento è coltivato in casa Empoli. Da quest'estate, infatti, l'asse toscano-partenopeo è legato a doppio filo grazie all'affare Nicolao Dumitru. Proprio del giocatore nazionale under 20, che molti danno in partenza da Napoli, la redazione di www.pensieroazzurro.com ha parlato in esclusiva con il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi: "Nicolao resterà a Napoli - assicura il patron empolese - per due motivi. Innanzitutto perchè il Napoli crede in lui. E poi perchè, al momento della cessione, l'accordo era di far giocare Dumitru in prima squadra con Mazzarri per tutto l'anno, per permettergli di crescere. E credo che questo stia accadendo visto che Nicolao è sceso spesso in campo, anche in match europei".

Dunque nessun ritorno per Dumitru tra i cadetti?
"Assolutamente no. Resta dov'è, anche se in serie B a mio avviso farebbe la differenza. Si era parlato anche di un ritorno da noi. Vi posso smentire".

Resta però un buon feeling con la società azzurra. Spesso Bigon si è interessato ai giovani del vivaio empolese. Ultimamente il nome più caldo è quello di Daniele Mori, seguito molto anche dalla Juventus...
"Mori è un bel giocatore e sta facendo benissimo. Ma è un giovane. E quando dico questo intendo che ha ancora bisogno di crescere e di maturare, ha solo 20 anni. Dumitru, invece, era mentalemnte già pronto al salto di qualità. Daniele per adesso è' già seguito da alcuni club, ma a gennaio non si farà niente".

A giugno invece...?
"A giugno ne riparleremo con il Napoli..."

In cambio si attende qualche giocatore dagli azzurri? Magari Insigne?
"Questa storia di Insigne all'Empoli va avanti da qualche settimana sui giornali. E' un ottimo giocatore, ma assicuro che non ci siamo mai interessati a lui. Col Napoli non parleremo certo di Insigne".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©