Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

TUTTI A SEGNO IN SERIE B

Dumitru-Insigne-Ciano, ecco les enfants terribles


Dumitru-Insigne-Ciano, ecco les enfants terribles
22/10/2011, 17:10

C’è un Napoli che c’è ma non si vede ancora. E’ il Napoli del futuro, quello che potrebbe assumere una forte connotazione partenopea, contando sull’apporto di alcuni giovani cresciuti nel vivaio azzurro.
Prestati in Serie B perché crescano e facciano esperienza, Lorenzo Insigne, Camillo Ciano e Nicolao Dumitru stanno facendo faville. Il primo, funambolico brevilineo temporaneamente ceduto al Pescara di Zeman, su tutti.
Oggi, ad esempio, nell’undicesima giornata del campionato cadetto, sono andati a segno tutti e tre. Come a dire: “Napoli, guarda che combiniamo”!
Nicolao Dumitru, che essendo nato in Svezia da padre rumeno e madre brasiliana, non andrebbe certo ad arrichhire il “tasso di partenopeità” della squadra, ha siglato il gol del momentaneo vantaggio dell’Empoli sul Sassuolo (risultato finale 1-1).
I due ragazzi campani, Insigne e Ciano, sono andati a segno contro Ascoli e Albinoleffe, avversarie sconfitte rispettivamente da Pescara (4-1) e Crotone (3-1).
Il gioiellino che sta dando spettacolo con il club abruzzese, in particolare, è stato autore di un'altra prova maiuscola, di quelle che gli sono valse ultimamente il posto da titolare come “numero 10” dell’Under 21 di Ciro Ferrara. Insigne, prima di realizzare il suo gol, ha infatti fornito un meraviglioso assist a Sansovini, autore di una tripletta.
“Les enfants terribles” del Napoli continuano a stupire. Nella speranza di convincere la dirigenza partenopea a riportarli alla base.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©