Sport / Formula1

Commenta Stampa

Il tedeschino centra la 12° pole precedendo Button

E' sempre il solito Vettel

Hamilton 3° Massa4° Alonso 5°

E' sempre il solito Vettel
08/10/2011, 09:10

SUZUKA (GIAPPONE) – Al termine delle sessioni delle prove libere, dove la McLaren aveva dominato e la Red Bull era sembrata in difficoltà, ci si aspettava una sessione di qualifica con esito diverso dalle precedenti, ma alla fine la vettura di Adrian Newey è risultata la migliore, ottenendo l’ennesima pole della stagione. Infatti, nella prova cruciale per l’ordine di partenza in griglia, Sebastian Vettel, con una meravigliosa prestazioni ha messo alle spalle tutti, conquistando la 12° pole stagionale, a due passi dal record di Mansell di 14. Il leader del Mondiale, che domani ha bisogno di un solo punto per conquistare il secondo titolo iridato consecutivo, in una lotta serratissima decisa all’ultimo giro disponibile, ha avuto la meglio, per appena nove millesimi, del pilota inglese Jenson Button (1'30"475), che a sua volta ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton (1'30"617). Dietro i tre, si piazzano i ferraristi, con Massa 4° (1'30"804) davanti ad Alonso 5° (1'30"886), che pagano 4 decimi di differenza dai migliori, ma in leggero miglioramento rispetto le precedenti prestazioni, visto che precedono un deludente Mark Webber 6° (1'31"156). Dalla quarta fila si muoveranno poi la Mercedes Gp del tedesco Michael Schumacher e la Lotus Renault del brasiliano Bruno Senna. Nona e decima posizione per la Lotus Renault del russo Vitaly Petrov e per la Sauber del pilota di casa Kamui Kobayashi. Domani il Gran Premio scatterà alle ore 08:00 (Italia), con diretta tv su Rai Uno e Rai HD dalle ore 7:10.

Q3:
1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'30"466
2.
Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'30"475
3. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'30"617
4.
Felipe Massa - Ferrari - 1'30"804
5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'30"886
6. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'31"156
7. Michael Schumacher - Mercedes - senza tempo
8. Bruno Senna - Lotus Renault - senza tempo
9. Vitaly Petrov - Lotus Renault - senza tempo
10. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - senza tempo

Eliminati al termine della Q2:
11. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'32"463
12. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'32"746
13.
Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'33"079
14. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'33"224
15.
Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'33"227
16. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'33"427
17. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - senza tempo

Eliminati al termine della Q1:
18.
Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'35"454
19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'35"514
20.
Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'36"439
21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'36"507
22. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'37"846
23. Nico Rosberg - Mercedes - senza tempo
24. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - senza tempo

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©